Johann Gottlieb Heineccius

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Johann Gottlieb Heineccius

Johann Gottlieb Heineccius, latinizzato dal tedesco Heinecke e italianizzato in Giovanni Teofilo (o Giovanni Amedeo) Eineccio (Eisenberg, 11 settembre 1681Halle, 31 agosto 1741), è stato un giurista tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Scriptorum de iure nautico, 1740 (Milano, Fondazione Mansutti)

Nato a Eisenberg in Turingia nel 1681, era fratello minore del teologo Johann Michael Heineccius. Fu docente di filosofia e diritto nelle università di Halle (1713), Franeker (1723), Francoforte (1727) e nuovamente ad Halle (1730) dove morì nel 1741.

La sua opera principale è Operum ad universam iuris prudentiam, pubblicata postuma a Ginevra nel 1744. Il trattato si compone di otto volumi e raccoglie numerosissimi argomenti del diritto. Curò anche la Scriptorum de iure nautico et maritimo, una raccolta di ricerche sul diritto commerciale e marittimo.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Scriptorum de iure nautico et maritimo, 1740.
  • Operum ad universam iuris prudentiam, Ginevra, 1744 (8 voll.).
  • Elementa iuris cambialis, Roma, Tipografia di Giovanni Ferretti, 1842.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Fondazione Mansutti, Quaderni di sicurtà. Documenti di storia dell'assicurazione, a cura di M. Bonomelli, schede bibliografiche di C. Di Battista, note critiche di F. Mansutti. Milano: Electa, 2011, pp. 182-183.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN73895599 · ISNI (EN0000 0001 2139 4545 · SBN IT\ICCU\RAVV\079696 · LCCN (ENn86123097 · GND (DE100975321 · BNF (FRcb121719850 (data) · NLA (EN35649188 · BAV ADV10179663 · CERL cnp01259492 · WorldCat Identities (ENn86-123097