Jericho Brown

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jericho Brown nel 2014
Premio Pulitzer Premio Pulitzer nel 2020

Jericho Brown, all'anagrafe Nelson Demery III (Shreveport, 14 aprile 1976) è un poeta statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato e cresciuto a Shreveport, Jericho Brown ha ottenuto la laurea triennale alla Dillard University, la magistrale all'Università di New Orleans e il dottorato di ricerca all'Università di Houston. Ha insegnato all'Università di Houston dal 2002 al 2007, all'Università statale di San Diego nel 2009 e all'Università Emory dal 2013.

Nel 2008 ha pubblicato la sua prima antologia poetica, Please, seguita nel 2014 da The New Testament. Nel 2020 il suo terzo libro, The Tradition, gli è valso il Premio Pulitzer per la poesia.[1] Oltre al Pulitzer, Brown ha ricevuto numerosi altri prestigiosi riconoscimenti, tra cui l'American Book Award (2009), il National Endowment for the Arts (2011), la Guggenheim Fellowship (2016) e il Premio Pulitzer per la poesia per la raccolta The Tradition (2020)[2].

Brown è dichiaratamente gay.[3]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Emory professor Jericho Brown wins Pulitzer Prize for Poetry, su news.emory.edu. URL consultato il 5 maggio 2020.
  2. ^ (EN) 2020 Pulitzer Prizes, su The Pulitzer Prizes, 4 maggio 2020. URL consultato il 5 dicembre 2022.
  3. ^ (EN) Kate Kellaway, Jericho Brown: ‘Poetry is a veil in front of a heart beating at a fast pace’, in The Guardian, 28 luglio 2018. URL consultato il 5 maggio 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN317141438 · Europeana agent/base/118207 · LCCN (ENno2009022322 · GND (DE1202565484 · J9U (ENHE987007419014505171 · WorldCat Identities (ENlccn-no2009022322