Java EE

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In informatica la Java Platform, Enterprise Edition o Java EE (conosciuta, prima della versione 5, col nome di Java 2 Enterprise Edition o J2EE) è una specifica le cui implementazioni vengono principalmente sviluppate in linguaggio di programmazione Java e ampiamente utilizzata nella programmazione Web.

I software che implementano tale specifica vengono detti Application Server Java EE. L'implementazione può essere totale o limitata al web profile. Il Web Profile è un sottoinsieme delle specifiche che è stato pensato appositamente alle applicazioni web[1].

Componenti di Java EE[modifica | modifica wikitesto]

La specifica Java EE include molte tecnologie che estendono le funzionalità di base della piattaforma Java. L'elenco che segue non riporta l'interezza delle componenti, ma unicamente quelle di maggiore importanza. Le uniche componenti che richiedono strettamente l'uso di un application server sono quelle enterprise, mentre le componenti per il web e per la base dati possono essere usate anche all'interno di un semplice web server.

Componenti web[modifica | modifica wikitesto]

Le componenti che rientrano in questa categoria sono quelle legate alla visualizzazione delle pagine web ed all'esposizione di web service. Si sottolinea che, nel caso in cui si vogliano usare solo le componenti lato web, non è necessario ricorrere ad un complesso application server, ma è sufficiente usare un più snello Web Server.

  • Servlet, ovvero la tecnologia che permette di trasmettere pagine HTML (ad esempio utilizzando la tecnologia Java Server Pages) al client e di esporre web services;
  • Model-View-Controller, la specifica su come implemetare i framework front-end;
  • Java Server Faces, un framework web;
  • Spring framework, che usa lo stesso linguaggio Java ed implementa le specifiche della Servlet;
  • Il Java API for XML Processing è un API per la gestione di file in formato XML.

Componenti enterprise[modifica | modifica wikitesto]

In questa categoria ci sono le componenti che sono specifiche di Java EE. L'uso di queste componenti è richiesto solamente in applicativi di medie e grandi dimensioni.

  • Gli Enterprise JavaBeans definiscono un sistema a componenti distribuito che rappresenta il cuore della specifica Java EE. Tale sistema, infatti, fornisce le tipiche caratteristiche richieste dalle applicazioni enterprise, come scalabilità, sicurezza, persistenza dei dati e altro;
  • Il Java Naming and Directory Interface definisce un sistema per identificare e elencare risorse generiche, come componenti software o sorgenti di dati;
  • Il Java Message Service descrive un sistema per l'invio e la gestione di messaggi.

Componenti per l'interazione con la base dati[modifica | modifica wikitesto]

Questa categoria contiene le tecnologie che permettono la persistenza dei dati all'interno di una base dati relazionale. Anche le componenti di questa categoria possono essere usate al di fuori di un application server.

Application server Java EE open source[modifica | modifica wikitesto]

Esistono diversi application server open source, che vengono spesso usati anche in ambiente di produzione.

Tra i più diffusi ci sono:

  • GlassFish, è l'implementazione di riferimento, mantenuta da Oracle
  • WildFly, precedentemente noto come JBoss
  • Apache TomEE
  • Apache Geronimo

Alternative[modifica | modifica wikitesto]

Diversi altri software forniscono funzionalità simili, tra i quali:

  • .NET Framework, che può essere usato con linguaggi quali C# e Visual Basic.net;
  • Akka, scritto in Scala, ma può essere usato anche in Java.
  • Node.js

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Introducing the Java EE Web Profile

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

internet Portale Internet: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di internet