Jacopo de Atti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jacopo de Atti
vescovo della Chiesa cattolica
Coa rel ITA vesc de atti.jpg
Coa rel ITA vesc de atti.jpg
 
Consacrato vescovo1335
Deceduto1344
 

Jacopo de Atti (Modena, ... – Brescia, 31 ottobre 1344) è stato un vescovo cattolico italiano.

Dopo due anni di sede vacante papa Benedetto XII nominò Jacopo (o Giacomo) de Atti vescovo di Brescia.

Alla sua venuta Mastino della Scala aveva già occupato Brescia con il favore dei guelfi.

Morì il 31 ottobre 1344.

Stemma[modifica | modifica wikitesto]

  • Di rosso alla palma al naturale accostata a due leoni d'oro, controrampanti[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Alessandro Augusto Monti Della Corte, Armerista bresciano, camuno, benacense e di Valsabbia, Brescia, Tipolitografia Geroldi, 1974, p. 258.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]