Jacint Verdaguer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Monumento dedicato a Jacinto Verdaguer a la Mare de Déu del Mont

Jacint Verdaguer i Santaló (Folgueroles, 17 maggio 1845Vallvidrera, 10 giugno 1902) è stato un poeta spagnolo, uno dei maggiori poeti di lingua catalana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Monumento a Jacint Verdaguer

Il 24 settembre 1870 fu ordinato sacerdote. Nel 1873 pubblicò Passió de Nostre Senyor Jesucrist (Passione di nostro Signore Gesù Cristo). Dopo un soggiorno a L'Avana nel 1876 scrisse il poema L'Atlàntida.

Nel 1878 a Roma fu ricevuto da papa Leone XIII.

Nel 1880 pubblicò il suo libro Montserrat. Nel 1883 pubblicò Oda a Barcelona.

Dopo aver pubblicato il poema Canigó, nel 1893 pubblicò la trilogia Jesús Infant a cui seguirono nel 1894 i libri Roser de tot l'any e Veus del bon pastor.

Casa museo situata nel parco di Collserola, dedicata alla memoria del poeta catalano Jacint Verdaguer, dove trascorse gli ultimi giorni della sua vita. Temporalmente chiusa per lavori di restauro

Verdaguer trascorse gli ultimi giorni della sua vita nella Villa Joana, a Barcellona, oggi casa museo dedicata alla memoria del poeta catalano, sede del Museo di Storia di Barcellona.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN9841818 · ISNI (EN0000 0001 2099 0003 · LCCN (ENn79038461 · GND (DE119004127 · BNF (FRcb148127508 (data) · WorldCat Identities (ENn79-038461