Ivan Ribar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ivan Ribar
Ivan Ribar (1).jpg

Capo del Presidium del Parlamento Jugoslavo
Durata mandato 29 novembre 1945 - 14 gennaio 1953
Predecessore carica creata
Successore Milovan Djilas

Dati generali
Partito politico Lega dei Comunisti di Jugoslavia
Titolo di studio Laurea in Legge
Professione politico

Ivan Ribar (Vukmanić, 21 gennaio 1881Zagabria, 11 giugno 1968) è stato un politico jugoslavo.

Ribar nacque a Vukmanić (vicino Karlovac). Dopo studi legali e la laurea in legge fu:

  • Presidente della reale assemblea parlamentare dal 1920 al 1922
  • Presidente della commissione esecutiva e del concilio anti-fascista per la liberazione della Jugoslavia dal 26 ottobre 1942 al 4 dicembre 1943
  • Presidente del presidio della provvisionale assemblea del popolo dal 4 dicembre 1943 - 5 marzo 1945
  • Presidente del presidio dell'assemblea nazionale dal 2 dicembre 1945 al 14 gennaio 1953

Ivan Ribar perse la propria famiglia durante la seconda guerra mondiale: morirono i due figli, Jurica e Ivo Lola, e la moglie Tonica. Entrambi i figli combatterono come partigiani contro i tedeschi. Ivo Lola Ribar, il figlio minore, era in carica per la lega dei giovani comunisti di Jugoslavia durante la guerra e successivamente fu proclamato eroe del popolo Jugoslavo.

Ivan Ribar morì a Zagabria all'età di 87 anni.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Ordine dell'Eroe del lavoro socialista - nastrino per uniforme ordinaria Ordine dell'Eroe del lavoro socialista

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN75179467 · ISNI (EN0000 0000 7891 0611 · LCCN (ENn81108061 · GND (DE14128031X · BNF (FRcb127687400 (data) · WorldCat Identities (ENn81-108061
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie