Itali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la compagnia aerea ItAli, vedi ItAli Airlines.

Il termine Itali designa:

  • un ramo degli Enotri, antico popolo Italico del ceppo dei Latino-falisci, che occupava la punta della penisola. Secondo Antioco di Siracusa, abitavano la Calabria meridionale (Reggio Calabria, Vibo Valentia e Catanzaro) e prendevano il nome dal mitico re Italo. Si espansero verso nord e verso l'entroterra.[1] Si è ipotizzato che il nome autoctono fosse quello di "Vituli", ossia Vitelli ("Vitulus" in Latino e "Vitlu" in Umbro) e che derivasse dal loro animale totemico. Altro nome che ebbero gli Itali fu quello di "Morgeti".[2]
  • una parola Greca che identificava i popoli della penisola prima dell'uso del concetto di "Italici". Oltre ai sopracitati Vituli, sarebbero stati definiti Itali gli Osco-Umbri (Umbro-Sabelli, Equi, Volsci, Sanniti, Campani, Lucani, Bruzi, Piceni) e forse i Romani. Secondo Massimo Pittau, tale termine è invece di origine Etrusca.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Magna Grecia: l'Italia meridionale dalle origini leggendarie alla conquista romana, Ettore M. De Juliis, Edipuglia srl, 1996 , pg 22.
  2. ^ Rivista storica dell'antichità, vol. 32, Pàtron Editore, 2002, p. 48.
  3. ^ [http://www.pittau.it/comune/italia.htm IL NOME DELL'ITALIA È PROBABILMENTE ETRUSCO] di Massimo Pittau

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]