Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Irkut

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'azienda aeronautica russa, vedi Irkut Corporation.
Irkut
Irkut2.jpg
Stato Russia Russia
Lunghezza 488 km
Portata media 140 m³/s[1]
Bacino idrografico 15 000 km²
Nasce Monti Sajany
Sfocia fiume Angara

L'Irkut (in mongolo Эрхүү гол) è un fiume della Russia siberiana sudorientale (Oblast' di Irkutsk e Repubblica Autonoma della Buriazia), affluente di sinistra dell'Angara.

Nasce dal lago Il'čir, sul versante settentrionale dei Sajany orientali, nei pressi del confine fra Russia e Mongolia; scorre in un ambiente montano con direzione mediamente nordorientale, passando a pochi chilometri dal lago Bajkal prima di sfociare nell'Angara a Irkutsk, una delle maggiori città siberiane che dal fiume ha preso il nome.

L'Irkut è gelato, mediamente, dai primi di novembre alla fine di aprile; oltre a Irkutsk, non tocca altri centri urbani di rilievo ad eccezione di Šelechov.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ alla foce

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Istituto Geografico De Agostini. Enciclopedia geografica, edizione speciale per il Corriere della Sera, vol. 6. RCS Quotidiani s.p.a., Milano, 2005. ISSN 1824-9280 (WC · ACNP).
  • Istituto Geografico De Agostini. Grande atlante geografico del mondo, edizione speciale per il Corriere della Sera. Milano, 1995

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN295135814 · GND: (DE1030234868
Russia Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Russia