Io non ho la testa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Io non ho la testa
Paese di produzioneItalia
Anno1998
Durata97'
Generestorico
RegiaMichele Lanubile
SoggettoMichele Lanubile, Lidia De Robertis
SceneggiaturaMichele Lanubile, Lidia De Robertis.
ProduttoreErmanno Olmi
Casa di produzioneIpotesi Cinema Sire, Rai Cinema
FotografiaFabio Olmi
MontaggioPaolo Cottignola
MusicheUaragniaun
CostumiSissi Parravicini
Interpreti e personaggi


Io non ho la testa è un film del 1998, diretto da Michele Lanubile, regista barese allievo di Ermanno Olmi.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Film ambientato al tempo di Federico II di Svevia. Due monaci partono dal loro monastero in Puglia e portano un manoscritto ricevuto da Alcesto, dotto di Palermo: compiono un viaggio al fine di donarlo all'Imperatore. Il lungo itinerario li porta a percorrere le campagne pugliesi fino alla méta.[2]

Damiano Russo, nato a Bari, debutta nel cinema a soli 13 anni proprio con questo film; muore a Roma in ottobre 2011 e il film è programmato al Bif&st, in memoria dell'attore, al Cinema ABC di Bari il 27 marzo 2012.[3]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è girato integralmente a Castel del monte. In particolare la scena dell'incontro dei monaci con l'Imperatore è ambientata nello scenario unico del castello ottagonale. Prodotto da Ermanno Olmi con la partecipazione di Rai Cinema, è stato presentato al Festival del cinema di Locarno.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (Fonte: sito http://www.cinemedioevo.net/).
  2. ^ (Fonte: scheda di Vito Attolini per Apulia film commission).
  3. ^ (Fonte: Articolo del Corriere della Sera 22 ottobre 2011.)
  4. ^ (Fonte: sito http://www.moovioole.it).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema