Interferoni di tipo I

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Gli interferoni di tipo I (IFN I), sono citochine che fanno parte della famiglia degli interferoni, proteine che aiutano a regolare l'attività del sistema immunitario.

Tutti gli IFN di tipo I si legano a uno specifico complesso di recettori della superficie cellulare, noto come recettore IFN-α (IFNAR) costituito dalle catene IFNAR1 e IFNAR2.

Gli IFN di tipo I si trovano in tutti i mammiferi e molecole omologhe sono state trovate in uccelli, rettili, anfibi e pesci.[1]

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

Nei mammiferi sono presenti IFN-α (alfa), IFN-β (beta), IFN-κ (kappa), IFN-δ (delta), IFN-ε (epsilon), IFN-β (tau), IFN-ω (omega) e IFN-ζ (zeta).[2][3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Ursula Schultz, Bernd Kaspers e Peter Staeheli, The interferon system of non-mammalian vertebrates, in Developmental & Comparative Immunology, vol. 28, n. 5, 3 maggio 2004, pp. 499–508, DOI:10.1016/j.dci.2003.09.009. URL consultato il 26 marzo 2020.
  2. ^ (EN) Matthew P. Hardy, Catherine M. Owczarek e Lars S. Jermiin, Characterization of the type I interferon locus and identification of novel genes, in Genomics, vol. 84, n. 2, 1º agosto 2004, pp. 331–345, DOI:10.1016/j.ygeno.2004.03.003. URL consultato il 26 marzo 2020.
  3. ^ (EN) Kenji Oritani e Yoshiaki Tomiyama, Interferon- ζ/Limitin: Novel Type I Interferon That Displays a Narrow Range of Biological Activity, in International Journal of Hematology, vol. 80, n. 4, 1º novembre 2004, pp. 325–331, DOI:10.1532/IJH97.04087. URL consultato il 26 marzo 2020.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]