Ingegneria finanziaria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'ingegneria finanziaria è una particolare sofisticazione della gestione finanziaria e vien così definita:

  • Brealey-Myers: La combinazione di diversi strumenti già esistenti per creare nuovi prodotti finanziari
  • Peter Tufano, Harvard Business Review: L’uso dei derivati per gestire il rischio e creare strumenti finanziari personalizzati
  • Cornell University, descrizione del Master in Financial Engineering: L’applicazione dei metodi di ingegneria alla finanza. Un’area di studio importante è il disegno, l’analisi e la costruzione di contratti finanziari per rispondere alle esigenze delle imprese
  • Fabrizio Mario: creazione di nuovi modelli economici e finanziari.
  • Lawrence Galitz (1994): l'utilizzo di strumenti finanziari per trasformare una situazione finanziaria esistente in una con caratteristiche più auspicabili.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

economia Portale Economia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di economia