Il pianeta del silenzio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il pianeta del silenzio
Titolo originale Fiasko
Autore Stanisław Lem
1ª ed. originale 1986
1ª ed. italiana 1988
Genere romanzo
Sottogenere fantascienza
Lingua originale polacco
Protagonisti Mark Tempe

Il pianeta del silenzio (Fiasko) è un romanzo di fantascienza pubblicato nel 1986 scritto dal polacco Stanisław Lem, già noto per il romanzo di fantascienza Solaris.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il romanzo racconta di una spedizione verso l'ignoto pianeta Quinta al fine di instaurare un contatto con la civiltà che vi abita. Alla spedizione prende parte anche un "resuscitato", ovvero un personaggio, che poi si rivelerà chiave per l'economia del racconto, resuscitato dallo stato di vetrificazione, un congelamento istantaneo dei liquidi organici molto simile alla più comune ibernazione, in cui era caduto a causa di un incidente durante una spedizione di soccorso sul satellite di Saturno, Titano.

L'incapacità di poter stabilire un contatto con gli abitanti del pianeta porta la spedizione ad operare un braccio di ferro con gli alieni, i quali sembrano voler non accettare il contatto, quanto piuttosto coinvolgere la spedizione nel conflitto in atto tra due fazioni che abitano il satellite stesso. La superiore tecnologia umana, che doveva finalizzare il contatto, si trasforma in un'arma che per rappresaglia annienta la civiltà aliena.

Analisi[modifica | modifica wikitesto]

Anche questo romanzo di Lem, l'ultimo della sua carriera di scrittore fantascientifico, ruota attorno all'antropocentrismo coatto che ha contraddistinto tutte le sue maggiori opere. Anche e soprattutto ne Il pianeta del silenzio, lo scrittore polacco esprime al massimo la sua idea di impossibilità di comunicazione dell'essere umano con un'intelligenza extraterrestre, fondata sul principio che la natura umana è per antonomasia inconciliabile con una natura aliena. Lem spesso evoca e approfondisce questo tema portante su cui si basa anche il suo lavoro più conosciuto Solaris, ma stavolta lo affronta con maggiore maturità e coinvolgimento, conducendo il lettore in un viaggio ai confini della galassia tra scienza, filosofia e religione.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Fantascienza Portale Fantascienza: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fantascienza