Il palloncino rosso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il palloncino rosso
Il palloncino rosso (1956) Albert Lamorisse.png
Pascal, il protagonista.
Titolo originaleLe ballon rouge
Lingua originalefrancese
Paese di produzioneFrancia
Anno1956
Durata34 min
Rapporto1,37 : 1
Generefantastico
RegiaAlbert Lamorisse
SceneggiaturaAlbert Lamorisse
ProduttoreAlbert Lamorisse
FotografiaEdmond Séchan
MontaggioPierre Gillette
MusicheMaurice Leroux
Interpreti e personaggi

Il palloncino rosso è un cortometraggio del 1956 diretto, scritto e prodotto da Albert Lamorisse girato interamente a Ménilmontant sobborgo di Parigi.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il film, che ha una musica di sottofondo ma quasi nessun dialogo, racconta di Pascal (Pascal Lamorisse), che, una mattina, trova un grande palloncino rosso attaccato ad un lampione. Pascal gioca con il suo nuovo giocattolo e si rende conto che ha una propria mente e volontà. Comincia a seguirlo ovunque va a volte galleggiando fuori dalla finestra della sua camera da letto, perché sua nonna non lo fa entrare in casa. Il palloncino segue Pascal per le strade di Parigi e i due attirano gli sguardi inquisitori degli adulti e l'invidia degli altri bambini. Ad un certo punto incontrano una bambina (Sabine Lamorisse) con un palloncino blu che la segue ovunque.

Una domenica, mentre Pascal e sua nonna vanno in chiesa, il palloncino li segue ed entra attraverso una finestra aperta nella chiesa; Pascal e sua nonna vengono rimproverati.

Nel loro vagare nel quartiere, Pascal e il palloncino incontrano una banda di ragazzi, che temporaneamente rubano il palloncino, mentre Pascal è all'interno di una panetteria. Tuttavia Pascal lo recupera ma i ragazzi lo distruggono con delle fionde.

Il film finisce con tutti i palloncini di Parigi che arrivano e portano in cielo Pascal.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema