Il carnefice rosso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il carnefice rosso
Titolo originaleDer rote Henker
Lingua originaletedesco
Paese di produzioneGermania
Anno1920
Dati tecniciB/N
film muto
RegiaRudolf Biebrach
Soggettodal romanzo di Victor Hugo
SceneggiaturaGeorg Jacoby e Willi Wolff
ProduttorePaul Davidson
Casa di produzioneProjektions-AG Union (PAGU)
FotografiaWilly Großstück
ScenografiaJack Winter
Interpreti e personaggi

Il carnefice rosso (Der rote Henker) è un film muto del 1920 diretto da Rudolf Biebrach.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Parigi, ai tempi di Luigi XIII. Marion Delorme è una rivale della famosa Madame Du Barry, una bella cortigiana dai numerosi ammiratori alla quale vengono dedicati sonetti e poesie.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto da Paul Davidson per la Projektions-AG Union (PAGU).

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito dalla Frankfurter Film-Co. GmbH, fu proiettato in prima a Berlino il 17 gennaio 1920.

In Italia, distribuito dalla Monopolio, il film uscì con visto di censura 15211 del luglio 1920, approvato con riserva: 1ª) Nella prima parte, attenuare ed abbreviare la scena d'amore in casa di Marion (sera ed alba), specialmente tagliando i quadri dei lunghi e lascivi baci. 2ª) Nella terza parte sopprimere il finale cioè la scena in cui Laffemas trascina Marion verso la sua stanza da letto.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema