Ikigai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

L'ikigai (生き甲斐?) (iki-vivere, gai-ragione)[1] è l'equivalente giapponese di espressioni italiane quali "ragione di vita", "ragion d'essere".

La parola si riferisce all'avere uno scopo nella propria vita, ciò che rende la vita degna di essere vissuta. La persona compie azioni volontarie e spontanee per dare un senso alla vita stessa.

Significato del termine[modifica | modifica wikitesto]

Dan Buettner, giornalista del National Geographic Magazine, a seguito della sua permanenza in Giappone, ha affermato che. nella zona di Okinawa, l'ikigai è visto come "una ragione per svegliarsi al mattino".[2] La parola può inoltre indicare una persona di cui si è profondamente innamorati.

Tutti, secondo la cultura giapponese, avrebbero il proprio ikigai. Trovare quale sia la ragione della propria esistenza richiede però una ricerca interiore che può spesso essere lunga e difficile. Tale ricerca viene considerata molto importante e la sua conclusione positiva porta alla persona una profonda soddisfazione.

Oltre agli aspetti positivi, per chi perseguono il proprio ikigai possono esserci anche conseguenze negative: infatti, coloro che vivono la vita con estrema passione rischiano infatti di esserne consumati sino alla degradazione.

I Cinque Pilastri[modifica | modifica wikitesto]

  • Iniziare in piccolo
  • Dimenticarsi di
  • Armonia e sostenibilità
  • Gioia per le piccole cose
  • Essere nel qui e ora

Alcuni esempi di ikigai[modifica | modifica wikitesto]

Ricerche correlate[modifica | modifica wikitesto]

Diagramma di Venn[modifica | modifica wikitesto]

Il diagramma di Venn è un'interpretazione messa su un diagramma del concetto di ikigai da parte dello studioso di logica John Venn. Alcuni lo associano all'origine filosofica giapponese, ma è in realtà una successiva interpretazione occidentale, che cerca di spiegare i concetti chiave in tale diagramma, nel seguente modo, cioè prendendo questi quattro elementi e combinandoli tra loro:

  • la tua passione (ciò che ti piace e in cui sei bravo)
  • la tua missione (ciò che ami e di cui il mondo ha bisogno)
  • la tua professione (ciò che per lui persone ti pagano e in cui sei bravo)
  • la tua vocazione (ciò di cui il mondo ha bisogno e per cui puoi essere pagato).

La longevità della vita degli abitanti di Okinawa[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Longevità a Okinawa.

Il giornalista del National Geographic Dan Buettner ha suggerito che l'ikigai potrebbe essere una delle ragioni della longevità della popolazione di Okinawa, fra i più longevi al mondo. Secondo Buettner, gli abitanti di Okinawa hanno anche meno voglia di andare in pensione, poiché amano il loro lavoro.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Bettina Lemke, Ikigai : il metodo giapponese : trovare il senso della vita per essere felici, Giunti, Firenze, 2017
  • Ken Mogi, Il piccolo libro dell'ikigai : la via giapponese alla felicità, trad. di Anna Rusconi, Einaudi, Torino, 2018
  • Hector Garcia, Francesc Miralles, Il metodo Ikigai : i segreti della filosofia giapponese per una vita lunga e felice, trad. di Francesca Pe', Rizzoli, Milano, 2018

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]