Ihor Petrovyč Volk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Igor Volk)
Jump to navigation Jump to search
Ihor Petrovyč Volk
Igor Volk 2.jpg
Cosmonauta
NazionalitàURSS Unione Sovietica
Ucraina Ucraina
Statusin pensione
Data di nascita12 aprile 1937
Data di morte3 gennaio 2017
SelezioneGruppo 5
Altre attivitàPilota collaudatore
Tempo nello spazio11 giorni, 19 ore e 14 minuti
Missioni
Data ritiro1996

Ihor Petrovyč Volk (in ucraino: Ігор Петрович Волк?, in russo: Игорь Петрович Волк?, traslitterato: Igor' Petrovič Volk; Zmiïv, 12 aprile 19373 gennaio 2017) è stato un cosmonauta e pilota collaudatore sovietico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ihor Volk è nato nel 1937 a Zmiïv, città ucraina dell'Oblast' di Charkiv. Pilota collaudatore dei caccia intercettori Sukhoi Su-27, Volk fu selezionato come astronauta il 30 luglio 1980 e fece parte nel 1984, come cosmonauta, dell'equipaggio della missione Sojuz T-12 diretta verso la stazione spaziale Saljut 7.[1]

Nell'ambito del Programma Buran (dove svolgeva il ruolo di capo pilota collaudatore) ha compiuto 13 voli sulla navetta OK-GLI ed, inoltre, doveva essere il comandante della navetta sovietica Buran Shuttle 2.01 per il suo primo volo spaziale con equipaggio umano previsto per il 1994, in seguito mai effettuato a causa della cancellazione del programma.[1]

Nel 1984 fu decorato Eroe dell'Unione Sovietica in riconoscimento dei suoi meriti come cosmonauta e pilota.

Dopo il ritiro dal servizio nel 1996, Volk ha progettato, nel 2005, un prototipo di automobile volante chiamato Lark-4.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (RU) Экипажи "Бурана" Несбывшиеся планы., buran.ru. URL consultato il 17 giugno 2007.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]