Igman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il trampolino per il salto con gli sci, vedi Igman (trampolino).
Igman
Skakonice na Igmanu.jpg
Stato Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina
Altezza 1 502 m s.l.m.
Catena Alpi Dinariche
Coordinate 43°47′N 18°15′E / 43.783333°N 18.25°E43.783333; 18.25Coordinate: 43°47′N 18°15′E / 43.783333°N 18.25°E43.783333; 18.25
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Bosnia ed Erzegovina
Igman
Igman
Mappa di localizzazione: Alpi Dinariche
Igman

L'Igman è una montagna della Bosnia ed Erzegovina centrale nei pressi di Ilidža, a pochi chilometri dalla capitale Sarajevo. La vettà principale, Vlahinja, tocca i 1.502 metri.

Eventi[modifica | modifica wikitesto]

Durante la seconda guerra mondiale sul fronte jugoslavo, attraverso il monte Igman si svolse nel gennaio 1942 la drammatica ritirata della 1ª Brigata proletaria d'assalto dei partigiani jugoslavi; nonostante le difficoltà del percorso e il tempo proibitivo con neve e temperature estreme, i combattenti riuscirono a sfuggire alle truppe tedesche della Wehrmacht e a ripiegare in salvo fino a Foča. La ritirata è passata alla storia come la marcia di Igman e i partigiani che effetturono la manovra, 730 combattenti tra cui 50 feriti, divennero gli Igmanci, gli "uomini dell'Igman".

Il monte ha ospitato alcune gare dei XIV Giochi olimpici invernali di Sarajevo 1984. Sulle sue pendici, in località Malo Polje, sorge il trampolino olimpico; in località Veliko Polje si articolava invece la pista di sci di fondo.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Da Berlino 1936 ad Atene 2004, cosa resta dopo i Giochi: i complessi olimpici dimenticati, repubblica.it. URL consultato il 04 agosto 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN237442360
Montagna Portale Montagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di montagna