IKONOS

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

IKONOS è un satellite artificiale commerciale ad alta risoluzione spaziale: fu il primo satellite che poté registrare immagini con una risoluzione tra 1 e 4 metri. Può offrire sia immagini in pancromatico che multispettrali. Fu possibile avere immagini di questo satellite dal 1º gennaio 2000.

Dapprima fu lanciato il satellite IKONOS-1 nel 1999, ma il suo lancio fallì. Quindi si progettò un secondo satellite: IKONOS-2, chiamato semplicemente IKONOS, lanciato il 24 settembre 1999 dal cosmodromo Vandenberg Air Force Base in California.

Specifiche tecniche e funzionamento[modifica | modifica wikitesto]

IKONOS è in grado di avere una risoluzione al suolo di 0,82 metri in modalità pancromatica (bianco e nero) e 3,2 metri in modalità a colori o multispettrale. Queste possono essere fuse tra di loro per creare immagini a colori ad altissima risoluzione.

  • Ampiezza rilevazioni = 11,3 km
  • Imaging fuori Nadir = Fino a 60 gradi
  • Portata dinamica = 11 bit per pixel
  • Tempo di orbita = circa 3 giorni
  • Orbita = 680 km
  • Velocità media = 27 360 km/h (7 600 m/s)
  • Incrocio dei nodi = 11:30
  • Gamma spettro pancromatico = 526-929 nm
  • Gamma spettro mutispettrale = 445-516 nm blu 506-595 nm verde 632-698 nm rosso 757-853 nm vicino all'IR

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

astronautica Portale Astronautica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronautica