Hosea Jaffe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Hosea Jaffe (Città del Capo, 1921San Martino Valle Caudina, 18 dicembre 2014[1]) è stato un economista, storico e scrittore sudafricano, autore di numerose opere sulla storia africana e sul sistema economico mondiale.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha insegnato in Sudafrica, in Kenya, ad Addis Abeba, a Londra e in Lussemburgo; è stato visiting professor in università africane, indiane ed europee.

Nel 1943 è stato cofondatore del Non European Unity Movement of South Africa, alle cui attività ha partecipato fino al 1960; nel 1989-90 ha tenuto un discorso alla conferenza di Cape Town del New Unity Movement. Ha tenuto in seguito numerose conversazioni e lezioni in meeting e università sudafricane.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Tra le sue pubblicazioni più recenti presso Jaca Book vi sono: Via dall'azienda mondo. Dove destra e sinistra stanno dalla stessa parte (1995), La liberazione permanente e la guerra dei mondi (2000); La trappola coloniale oggi. Sudafrica, Israele, il mondo (2003); L'imperialismo dell'auto. Auto + Petrolio = Guerra (2004); con L. Vasapollo e H. Galarza Prieto, Introduzione alla storia e alla logica dell'imperialismo (con L. Vasapollo e H. Galarza, 2005); Davanti al colonialismo. Engels, Marx e il marxismo (2007); Abbandonare l'imperialismo (2008); Era necessario il capitalismo? (2010).

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0000 6652 4158