Henry McLeish

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Henry McLeish
Henry Mcleish.jpg

Primo ministro della Scozia
Durata mandato 27 ottobre 2000 - 8 novembre 2001
Monarca Elisabetta II
Predecessore Donald Dewar
Successore Jack McConnell

Dati generali
Partito politico Partito Laburista
Università Università Heriot-Watt e Buckhaven High School

Henry McLeish (Methil, 15 giugno 1948) è un politico scozzese, primo ministro della Scozia dal 2000 al 2001.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Negli anni '60 è stato un calciatore dell'East Fife Football Club nel ruolo di mezzala. Terminata la carriera a causa di un infortunio, ha studiato alla Heriot-Watt University di Edimburgo.

Carriera politica[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1970 iscritto al Partito Laburista, alle elezioni del 1987 è stato eletto al Parlamento del Regno Unito per il collegio di Central Fife.

Nel 1999 è stato eletto nel neo-istituito Parlamento scozzese nel collegio di Central Fife. Dal 1999 al 2000 è stato ministro per l'impresa e la formazione continua (Minister for Enterprise and Lifelong Learning).

Nel 2000 dopo la morte improvvisa di Donald Dewar McLeish gli è succeduto come Primo ministro della Scozia. Si è dimesso nel 2001 a causa di uno scandalo finanziario, conosciuto come Officegate.[1] È rimasto parlamentare fino al 2003 e non si è poi ricandidato.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) McLeish steps down, BBC News, 8 novembre 2001.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Henry McLeish, The Scottish Parliament. URL consultato il 19-5-2015.
Controllo di autoritàVIAF (EN59033052 · ISNI (EN0000 0000 4965 3193 · LCCN (ENnr2004018338 · GND (DE170577848 · WorldCat Identities (ENlccn-nr2004018338