Henri Mondor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Henri Mondor

Henri Mondor (Saint-Cernin, 20 marzo 1885Neuilly-sur-Seine, 6 aprile 1962) è stato un medico, scrittore e biografo francese.

Docente alla Sorbona dal 1938 al 1952, fu il primo a descrivere la sindrome di Mondor, che da lui prende il nome. Nel 1946 fu eletto al seggio 38 dell'Académie française, successore di Paul Valéry.

Noto già per opere mediche come Le ulcere perforanti di stomaco e duodeno (1923), fu autore di biografie come Pasteur (1945) e Dupuytren (1945) e saggi sui poeti simbolisti.

Fu anche un letterato[1].


Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Jean-Pierre Thiollet, 88 notes pour piano solo, Neva Editions, 2015, p. 294. ISBN 978-2-3505-5192-0

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Henri Mondor, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana. URL consultato il 25-8-2013.
Controllo di autoritàVIAF (EN64009502 · ISNI (EN0000 0001 0908 5248 · LCCN (ENn83197459 · GND (DE119238128 · BNF (FRcb11916481f (data) · BAV ADV10056771 · WorldCat Identities (ENn83-197459
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie