Helmut Brinkmann

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Helmuth Brinkmann
12 marzo 1895 – 26 settembre 1983
Nato aLubecca
Morto aDießen am Ammersee
Dati militari
Paese servitoGermania Impero tedesco
GermaniaRepubblica di Weimar
Germania Germania nazista
Forza armataWar Ensign of Germany (1903-1918).svg Kaiserliche Marine
War Ensign of Germany (1921-1933).svg Reichsmarine
War Ensign of Germany (1938-1945).svg Kriegsmarine
Anni di servizio1913 - 1945
GradoViceammiraglio
GuerrePrima guerra mondiale
Seconda guerra mondiale
BattaglieOperazione Rheinübung
voci di militari presenti su Wikipedia

Helmuth Brinkmann (Lubecca, 12 marzo 1895Dießen am Ammersee, 26 settembre 1983) è stato un militare tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Operazione Rheinübung[modifica | modifica wikitesto]

Helmuth Brinkmann comandò l'incrociatore pesante tedesco Prinz Eugen durante l'operazione Rheinübung la missione di caccia ai convogli Alleati che si concluse con l'affondamento della corazzata Bismarck[1]. Dopo l'affondamento dell'incrociatore da battaglia britannico HMS Hood l'Ammiragliato britannico diede ordine alla Home Fleet di cercare ed affondare la corazzata tedesca ed il Prinz Eugen, sotto la copertura della Bismarck, si allontanò per proseguire la missione ma, dopo essersi rifornito in mare, alcune avarie ai motori indussero Brinkmann a dirigersi verso Brest[2], dove giunse il 1º giugno 1941[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]