Heinrich Wilhelm Gottfried von Waldeyer-Hartz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Heinrich Wilhelm Gottfried von Waldeyer Hartz

Heinrich Wilhelm Gottfried von Waldeyer Hartz (Heheln, 6 ottobre 1836Berlino, 23 gennaio 1921) è stato un anatomista tedesco.

Docente di anatomia all'università di Strasburgo e poi all'università di Berlino, è noto per aver coniato i termini cromosoma (1888)[1] e neurone (1891)[2]. Il suo nome è inoltre legato all'anello linfatico che da lui prende il nome. Inoltre, prende il suo nome anche la linea di Farre-Waldeyer che segna la fine del mesovario a favore della tonaca propria dell'ovario. Fu professore all'Università di Berlino di Friedrich Wilhelm Kopsch.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Viva la scienza, Antonio Mingote, José Manuel Sánchez Ron, Dedalo, Bari, 2012, pag. 166; vedi: [1] (accesso: 23 agosto 2014)
  2. ^ Neuroimmune Pharmacology, Tsuneya Ikezu, Howard E. Gendelman (a cura di), Springer Science+Business Media, New York, 2008, pag. 171, [2] (accesso: 23 agosto 2014)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN52490501 · ISNI (EN0000 0001 1062 7622 · LCCN (ENn87134766 · GND (DE119034522 · BNF (FRcb31616711s (data)