Heelflip

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'heelflip è stato inventato dallo skater professionista Rodney Mullen nel 1982 e consiste in un kickflip eseguito al contrario, in cui lo skateboard ruota verso avanti.

Steve Berra fu il primo ad eseguirlo durante i Vert.

Dati caratteristici[modifica | modifica wikitesto]

I piedi vanno posizionati in modo che quello anteriore (sinistro o destro a seconda dei casi) sia leggermente "fuori" dallo skateboard, il piede posteriore è posizionato leggermente più indietro che per l'ollie (il salto). Appena si comincia il salto si fa scivolare il piede anteriore e si scalcia verso l'esterno.

Precauzioni[modifica | modifica wikitesto]

Non bisogna scalciare troppo altrimenti non si ha il tempo di tornare indietro e fermare lo skateboard.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]