Skateboard elettrico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Lo skateboard elettrico è uno skateboard di dimensioni maggiori, con un motore sottostante alla tavola; attraverso un telecomando wireless può raggiungere una velocità da 0 a 30 km/h in 4 secondi, ha un'autonomia dai 17 km ai 30 km e ci vogliono dalle 3 alle 6 ore per ricaricarlo a 220 V.

Lo skateboard elettrico fu inventato da Louis Finkle, fondatore di Exkate, a Long Beach in California. Nel 2015 lo Stato della California ha legalizzato la circolazione degli skateboard motorizzati[1] con l'obbligo di indossare un casco protettivo, di transitare nelle corsie riservate ai ciclisti e con un limite di velocità, quanto meno non superiore ai 20 chilometri/orari.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Filmato audio (EN) California legalizes motorized skateboarding., su Youtube, Dennis Romero, 13 ottobre 2015 (archiviato il 18 agosto 2019).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]