Hans von Flotow

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Johannes von Flotow detto Hans (Felsenhagen, 10 settembre 18621935) è stato un diplomatico tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Hans von Flotow entrò in carriera diplomatica trovando una varietà di occupazioni al Ministero degli Esteri e in varie missioni fuori dalla Germania.

Nel 1910 divenne il successore di Nicola di Wallwitz, ambasciatore in Belgio, nazione nella quale rimase fino alla sostituzione con Claus von Below-Saleske nel 1912[1].

Il 15 febbraio 1913 von Flotow fu nominato ambasciatore tedesco in Italia grazie al nuovo ministro degli Esteri Gottlieb von Jagow[2]. Occupò tale posizione fino alla rottura delle relazioni diplomatiche tra i due Paesi che avvenne il 23 maggio 1915, giorno dell'entrata in guerra dell'Italia al fianco della Triplice intesa nella prima guerra mondiale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bringmann, a.a.O., S. 85
  2. ^ Februar 1913 (chroniknet.de)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN103705060 · GND (DE140156593
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie