Hans Aarsman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Hans Aarsman

Hans Aarsman (Amsterdam, 27 dicembre 1951) è un fotografo, scrittore e docente olandese presso la Rijksakademie di Amsterdam. È una figura significativa nel movimento della nuova topografia.  Molte delle sue opere sono esposte nel Museo fotografico olandese.[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Aarsman è nato nel 1951 ad Amsterdam . Ha iniziato la sua carriera come fotoreporter per il quotidiano olandese Trouw . Nel 1989 ha pubblicato il libro Hollandse Taferelen che consisteva in paesaggi fotografati dal tetto di un camper che ha percorso per i Paesi Bassi per un anno. Nel 1990-1991 ha terminato una serie di foto degli stati della Germania orientale.

Ha esposto le sue opere al festival Rencontres d'Arles ad Arles, in Francia, nel 2011.

Aarsman è anche un romanziere e drammaturgo. La sua opera letteraria di debutto è stata Twee hoofden, een kussen (1995) e più recentemente si è dedicato più alla scrittura che alla fotografia.

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Fotografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Hollandse Taferelen (1989)
  • Aarsmans Amsterdam (1993)
  • Een engeltje dat su mijn tong piest (1995)
  • Vrrooom! Vrrooom! (2003)

Letteratura[modifica | modifica wikitesto]

  • Twee hoofden, een kussen (1995)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN71538857 · ISNI (EN0000 0001 2138 9172 · Europeana agent/base/70624 · LCCN (ENn96092405 · GND (DE130309370 · BNF (FRcb13337631b (data) · BNE (ESXX4614320 (data) · ULAN (EN500346443 · WorldCat Identities (ENlccn-n96092405