HD 43821

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
HD 43821
HD 43821
Orion IAU.svg
Classificazione gigante gialla
Classe spettrale G5 III[1]
Distanza dal Sole 346 anni luce
Costellazione Orione
Redshift -14,00 ± 5,00
Coordinate
(all'epoca J2000.0)
Ascensione retta 06h 18m 40,3537s
Declinazione +09° 02′ 49,858″
Lat. galattica -03,0682°
Long. galattica 201,1374°
Dati osservativi
Magnitudine app. 6,24
Magnitudine ass. 1,11
Parallasse 9,42 ± 1,04 mas
Moto proprio AR: 1,35 ± 1,83 mas/anno
Dec: -41,96 ± 1,04 mas/anno
Velocità radiale -14 ± 5 km/s
Nomenclature alternative
HD 43821, IRAS 06159+0904, AG +09 689, GSC 00731-03781, 2MASS J06184034+0902499, TYC 731-3781-1, BD +09 1184, HIC 29982, PPM 150265, UBV 6336, GC 8096, HIP 29982, SAO 113710, UBV M 11961, GCRV 3998, HR 2259, SBC9 391, YZ 9 2788

Coordinate: Carta celeste 06h 18m 40.3537s, +09° 02′ 49.858″

HD 43821 è una stella gigante gialla[1] di magnitudine 6,24 situata nella costellazione di Orione. Dista 346 anni luce dal sistema solare.

Osservazione[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di una stella situata nell'emisfero celeste boreale, ma molto in prossimità dell'equatore celeste; ciò comporta che possa essere osservata da tutte le regioni abitate della Terra senza alcuna difficoltà e che sia invisibile soltanto nelle aree più interne del continente antartico. Nell'emisfero nord invece appare circumpolare solo molto oltre il circolo polare artico. Essendo di magnitudine pari a 6,2, non è osservabile ad occhio nudo; per poterla scorgere è sufficiente comunque anche un binocolo di piccole dimensioni, a patto di avere a disposizione un cielo buio.

Il periodo migliore per la sua osservazione nel cielo serale ricade nei mesi compresi fra dicembre e maggio; da entrambi gli emisferi il periodo di visibilità rimane indicativamente lo stesso, grazie alla posizione della stella non lontana dall'equatore celeste.

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica wikitesto]

La stella è una gigante gialla; possiede una magnitudine assoluta di 1,11 e la sua velocità radiale positiva indica che la stella si sta allontanando dal sistema solare.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b D. Pourbaix et al., SB9: The ninth catalogue of spectroscopic binary orbits, in Astronomy and Astrophysics, vol. 424, 2004, pp. 727-732, DOI:10.1051/0004-6361:20041213. URL consultato il 6 maggio 2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni