Guitar Man (Bread)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Guitar Man
Artista Bread
Tipo album Studio
Pubblicazione ottobre 1972
pubblicato negli Stati Uniti
Durata 43:07
Dischi 1
Tracce 12
Genere Rock
Etichetta Elektra Records (EKS-75047)
Produttore David Gates
Arrangiamenti David Gates
Registrazione Los Angeles al Elektra Sound Recorders
Formati LP
Bread - cronologia
Album precedente
(1972)
Album successivo
(1973)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
Allmusic 3/5 stelle[1]
Sputnikmusic 3.2 (Good)[2]
Dizionario del Pop-Rock 2/5 stelle[3]

Guitar Man è il quinto album in studio del gruppo rock statunitense Bread, pubblicato nell'ottobre[4] del 1972.

L'album ottenne la certificazione di disco d'oro (500.000 copie vendute) il 21 novembre del 1972 da parte della RIAA[5].

Il disco raggiunse la diciottesima posizione della chart statunitense The Billboard 200[6], mentre i singoli contenuti nell'album si piazzarono nella classifica di The Billboard Hot 100 con: Guitar Man (#11), Aubrey (#15) e Sweet Surrender (#15)[7].

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Lato A
  1. Welcome to the Music – 2:58 (David Gates)
  2. The Guitar Man – 3:55 (David Gates)
  3. Make It by Yourself – 3:48 (David Gates, James Griffin)
  4. Aubrey – 3:38 (David Gates)
  5. Fancy Dancer – 3:31 (James Griffin, Mike Botts)
  6. Sweet Surrender – 2:35 (David Gates)
Lato B
  1. Tecolote – 4:34 (David Gates)
  2. Let Me Go – 3:26 (James Griffin, Robb Royer)
  3. Yours for Life – 3:20 (David Gates)
  4. Picture in Your Mind – 4:40 (Larry Knechtel)
  5. Don't Tell Me No – 3:33 (James Griffin, Robb Royer)
  6. Didn't Even Know Her Name – 3:09 (David Gates)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note aggiuntive

  • David Gates - produttore, arrangiamenti
  • James Griffin - produttore associato
  • Registrazioni effettuate al Elektra Sound Recorders di Los Angeles, California
  • Armin Steiner - ingegnere delle registrazioni
  • Fritz Richmond e Ned Forsyth - assistenti ingegnere delle registrazioni
  • Bob Ziering - illustrazione copertina album
  • Frank Bez - fotografia (dei Bread, interno LP)
  • Corirossi - fotografia (uccelli, interno LP)
  • Robert L. Heimall - art direction, design album[8]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Joe Viglione, Guitar Man, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 14 agosto 2016.
  2. ^ [1]
  3. ^ da Dizionario del Pop-Rock di Enzo Gentile & Alberto Tonti, Ed. Baldini & Castoldi, pagina 120
  4. ^ [2]
  5. ^ [3]
  6. ^ [4]
  7. ^ [5]
  8. ^ Note di copertina di Guitar Man, Bread, Elektra Records EKS-75047, 1972.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock