Guilty Pleasure (Ashley Tisdale)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Guilty Pleasure
Artista Ashley Tisdale
Tipo album Studio
Pubblicazione 11 giugno 2009
Durata 49:35
Dischi 1
Tracce 14
Genere Pop rock
Etichetta Warner Bros. Records
Produttore Ashley Tisdale, Kara DioGuardi, Tommy Page, Billy Steinberg, Emanuel Kiriakou, Fiction, Twin, Toby Gad, The Matrix
Registrazione Gennaio 2008-Gennaio 2009
Note Billboard Award (n. 7): miglior album dell'Anno
Billboard Award (n. 8): miglior album del decennio
Certificazioni
Dischi d'oro Germania(+ 380.000)

Italia(+ 30.000)

Austria(+ 120.000)

Stati Uniti(+ 1.700.000)

Francia(+ 300.000)

Brasile(+ 250.000)

Belgio(+ 50.000)

Messico(+ 65.000)

Grecia(+ 135.000)

Portogallo(+ 55.000)

Norvegia(+ 105.000)

Europa(+ 600.000)
Dischi di platino Spagna(+ 240.000) Russia(+ 80.000)
Ashley Tisdale - cronologia
Album precedente
(2007)
Album successivo

Guilty Pleasure è il secondo album della cantante pop e attrice statunitense Ashley Tisdale. L'album è uscito negli Stati Uniti il 28 luglio 2009 sotto l'etichetta Warner Bros Records, mentre in Italia l'album è uscito il 12 giugno. Nell'album è presente una canzone scritta da Katy Perry: Time's Up.

L'album è stato preceduto dal singolo It's Alright, It's OK pubblicato il 14 aprile 2009. Per promuovere l'album in Italia, il 9 giugno la cantante è stata ospite del programma musicale di MTV Total Request Live, andato in onda da Rimini, dove ha cantato in diretta il singolo It's Alright, It's OK. Al termine del programma si è esibita anche con il brano dell'album Masquerade, esibizione andata in onda nella puntata successiva. L'album è stato in parte co-scritto dalla stessa Ashley Tisdale.

L'album si presenta subito nettamente differente dal precedente. In Guilty Pleasure infatti si nota subito un sound più rock e più maturo. In Italia l'album ha debuttato alla posizione #71, per salire alla seconda settimana alla posizione #51.[1] Negli Stati Uniti ha debuttato alla posizione #12[2] vendendo circa 25.000 copie in una settimana.[3] Nonostante ciò negli Stati Uniti il successo fu un po' inferiore al precedente album. Inoltre, prima della pubblicazione di Guilty Pleasure negli Stati Uniti sono stati pubblicati tre singoli promozionali: Masquerade, Overrated e What If. Il secondo singolo ufficiale è Crank It Up, che è stato pubblicato solo in Europa[4] con risultati discreti.[5]

L'album si è subito piazzato al 7 posto come l'album migliore del decennio.

Mentre sempre al 7 posto come l'album migliore del 2009, finora l'album è riuscito a vendere 24.000.000 di copie in tutto il mondo, certificato dalla RIAA.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. "Acting Out" (Ashley Tisdale, Niclas Molinder, Joacim Persson, Johan Alkenäs, Steve McMorran, David Jassy) - 3:47
  2. It's Alright, It's OK (Niclas Molinder, Joacim Persson, David Jassy, Johan Alkenäs) - 2:59
  3. Masquerade (Leah Haywood, Daniel James, Shelly Peiken) - 2:56
  4. Overrated (Ashley Tisdale, Niclas Molinder, Joacim Persson, Johan Alkenäs, Charlie Masson) - 3:40
  5. Hot Mess (Warren Felder, Heather Bright) - 3:26
  6. How Do You Love Someone (Billy Steinberg, Josh Alexander, Alaina Beaton) - 3:28
  7. Tell Me Lies (Jess Cates, Emanuel Kiriakou, Frankie Storm) - 3:38
  8. What If (Ashley Tisdale, Kara DioGuardi, Joacim Persson, Johan Alkenas, Niclas Molinder) - 4:26
  9. Erase & Rewind (Niclas Molinder, Joacim Persson, Johan Fransson, Tim Larsson, Tobias Lundgren) - 3:25
  10. Hair (Warren Felder, Andrew Wansel, Chasity Nwagbara) - 3:10
  11. Delete You (Diane Warren) - 3:33
  12. Me Without You (Ashley Tisdale, Toby Gad, Lindsay Robins) - 4:09
  13. Crank It Up (Niclas Molinder, Joacim Persson, Johan Alkenäs, David Jassy) - 3:01
  14. Switch (Kate Akhurst, Vince Pizzinga) - 3:39
Tracce bonus (edizione limitata)

----15.--I'm Back (Lars Halvor Jensen, Dicky Klein, Johannes Joergensen, Frankie Storm) - 3:31
----16.--Whatcha Waiting For (Ashley Tisdale, Niclas Molinder, Joacim Persson, David Jassy, Johan Alkenäs) - 3:09
----17.--Time's Up (Niclas Molinder, Joacim Persson, David Jassy, Johan Alkenäs) - 3:24

Tracce bonus (iTunes)

----15.--It's Alright, It's OK (Jason Nevins Radio Remix) (Niclas Molinder, Joacim Persson, David Jassy, Johan Alkenäs) - 3:11
----16.--Time's Up (Niclas Molinder, Joacim Persson, David Jassy, Johan Alkenäs) - 3:24
----17.--Blame It on the Beat (Adam Anders, Nicole Hassman, Peer Åström) - 3:28

Traccia bonus (Giappone)

----15.--Guilty Pleasure (Joy Lynn Strand, Adam Longlands, Lauren Christy, Scott Spock) - 3:18

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2009) Posizione
massima
Austria[2] 7
Canada[2] 15
Europa[6] 21
Germania[2] 9
Irlanda[2] 30
Colombia[2] 3
Italia[1] 51
Messico[2] 59
Nuova Zelanda[2] 27
Regno Unito[7] 130
Spagna[2] 9
Svizzera[2] 13
U.S. Billboard 200[2] 12
Billboard Hot 100[2] 33
Giappone[2] 26

Note[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica