Guglielmo Contardi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Guglielmo Contardi
vescovo della Chiesa cattolica
BishopCoA PioM.svg
Incarichi ricoperti Vescovo di Brugnato
Vescovo di Noli
Nato  ?
Consacrato vescovo 1230
Deceduto 1251

Guglielmo Contardi (XII secolo1251) è stato un vescovo cattolico italiano, vescovo di Brugnato dal 1230 al 1248 e di Noli dal 1239 al 1245.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La Diocesi di Noli fu eretta nell'anno 1239 su richiesta della Repubblica di Genova e del cardinale Giacomo Pecorara (vescovo di Palestrina), come riconoscimento alla città di Noli per la fedeltà dimostrata verso i genovesi e per rendere indipendenti i nolesi dall'autorità del vescovo di Savona. Papa Gregorio IX acconsentì alla richiesta incaricando Guglielmo, vescovo di Brugnato, di occupare la nuova cattedra episcopale, pur continuando a mantenere la precedente, dove era stato eletto nel 1230. Guglielmo mantenne entrambe le sedi vescovili sino al 1245, quando per decreto di papa Innocenzo IV divenne semplice amministratore della diocesi di Noli (continuando ad essere vescovo di Brugnato) fino a che si fosse trovato un successore, cosa che avvenne nel 1248.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giovanni Battista Semeria, Secoli Cristiani della Liguria, Vol. II, Torino, Tipografia Chirio e Mina, 1843
  • Giovanni Battista Semeria, Secoli Cristiani della Liguria, Vol. II, Savona, Edizione anastatica a cura di Elio Ferreris, Cooptipograf, 2000 ISBN 88-87209-14-6

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Vescovo di Brugnato Successore BishopCoA PioM.svg
Sinibaldo Fieschi 1230-1251 Balduino Fieschi
Predecessore Vescovo di Noli Successore BishopCoA PioM.svg
- 1239-1245 Filippo