Guerra di strategie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Guerra di strategie
Titolo originaleA Civil Campaign
AutoreLois McMaster Bujold
1ª ed. originale1999
1ª ed. italiana2003
Genereromanzo
Sottogenerefantascienza, Space opera
Lingua originale inglese
SerieCiclo dei Vor
Preceduto daKomarr
Seguito daFesta d'inverno a Barrayar

Guerra di strategie (A Civil Campaign) è un romanzo di fantascienza del 1999 della scrittrice statunitense Lois McMaster Bujold. Pubblicato in Italia nel 2003, fa parte del ciclo dei Vor e ha come protagonista Miles Vorkosigan.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il ritorno sul suo pianeta Barrayar, Miles Vorkosigan si ritrova ad affrontare una serie di ostacoli e guai che rischiano di travolgerlo. L'imperatore Gregor gli affida una serie di incarichi per i quali deve destreggiarsi tra gli intrighi di corte e una disputa tra i membri del consiglio dei Conti per il cambiamento di sesso di uno di loro.

Suo fratello/clone Mark installa in casa di Miles una dubbia iniziativa commerciale, con l'aiuto di uno scienziato escobariano, che porterà a una serie di catastrofi. Il difficile ma appassionato rapporto con la vedova Ekaterin Vorsoisson, che Miles corteggerà, ricambiato, contribuirà a complicare la situazione già tesa della politica interna barrayariana.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]