Guasto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'antico castello dell'Abruzzo, originariamente noto come Guasto, vedi Vasto (L'Aquila).

Un guasto (failure in inglese) è un'anomalia che compromette il regolare funzionamento di un sistema (prodotto, opera, materiale, servizio, progetto, ecc.)[1]

Con la locuzione modo di guasto si intende il fenomeno esterno che rende visibile il disturbo. Con la locuzione meccanismo di guasto si intende invece il processo chimico-fisico o di altra natura che è la causa del danno. Ad esempio un "modo di guasto" può essere una frattura meccanica, mentre un "meccanismo di guasto" può essere la corrosione metallica.

Nell'ingegneria dell'affidabilità un guasto in linea teorica può intercorrere su ciascun sottosistema/componente del sistema globale, sebbene possano esistere situazioni di guasti più probabili su determinati componenti, fatto utile nella fase di analisi del sistema volta all'individuazione e successiva risoluzione del guasto stesso.

Occorre non confondere il guasto (o il modo di guasto) che è un'anomalia con il suo effetto o impatto (sono due fenomeni contigui ma diversi).

Tipologie di guasto[modifica | modifica wikitesto]

Esistono varie tipologie di guasto, classificabili a seconda del tipo di funzione che l'apparecchio svolge. I guasti possono essere ad esempio di tipo meccanico, elettrico o elettronico.

Guasti meccanici[modifica | modifica wikitesto]

I modi di guasto meccanici più comuni sono la frattura meccanica, la deformazione plastica e l'usura.

I guasti meccanici possono essere scatenati da molteplici evenienze, tra le quali:

In meccanica è raro l'utilizzo del termine guasto (rispetto all'elettronica) a parte nel settore delle macchine e impianti. Al suo posto sono più usate parole come difetto, avaria (fault), rottura e altri, sebbene ognuno di questi termini significhi qualcosa di specifico (difetto è un concetto normato ISO e presente nella legislazione) mentre guasto è generico. Nel linguaggio a-tecnico possono essere utilizzati indifferentemente.

Guasti elettrici[modifica | modifica wikitesto]

I guasti elettrici possono essere causati da:

stress dei componenti

Un tipo di guasto elettrico può essere il black-out, cioè l'interruzione di rifornimento di energia elettrica.

Guasti in ambito elettronico-informatico[modifica | modifica wikitesto]

Nell'ambito elettronico-informatico si hanno le seguenti definizioni:[2]

  • Avaria o insuccesso (in inglese fault): corrisponde ad una alterazione fisica nell'hardware
  • Guasto (in inglese failure): corrisponde ad una situazione anomala dell'hardware o del software, che può essere causata da avaria, carenze progettuali, difetto funzionale, interferenze ambientali o errori di tipo umano. Il guasto si dice permanente, intermittente o transiente rispettivamente a seconda che perduri nel tempo, si presenti in maniera instabile in diversi intervalli temporali o avvenga in concomitanza di particolari e temporanee condizioni ambientali.
  • Errore (in inglese error): è la manifestazione esplicita di un guasto durante l'esecuzione di un programma.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vedi demauroparavia, su old.demauroparavia.it. URL consultato il 10 gennaio 2009 (archiviato dall'url originale il 28 settembre 2009).
  2. ^ La tolleranza ai guasti (PDF), su ftp.elet.polimi.it. URL consultato il 10-01-2009.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]