Grand Hotel (film 1959)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Grand Hotel
Titolo originaleMenschen im Hotel
Paese di produzioneFrancia, Germania
Anno1959
Durata106 min
Dati tecniciB/N
Generedrammatico
RegiaGottfried Reinhardt
SoggettoVicki Baum
FotografiaGöran Strindberg
MontaggioKurt Zeunert
MusicheHans-Martin Majewski
Interpreti e personaggi

Grand Hotel (Menschen im Hotel) è un film del 1959 diretto da Gottfried Reinhardt.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Due giorni all'interno di un hotel di lusso berlinese. La famosa ballerina Grusinskaya tenta il suicidio ma viene salvata dal barone von Geigern e presto si innamora di lui. L'uomo però è senza un soldo e sopravvive con piccoli furti. Il tentativo di ricattare l'industriale Preysing avrà un esito negativo.

Censura[modifica | modifica wikitesto]

Grand Hotel fu revisionato dalla Commissione per la revisione cinematografica del Ministero per i beni e le attività culturali disponendo che venisse eliminata la scena in cui Fiammetta si spoglia nel bagno, fino al momento in cui appare con l'accappatoio[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Grand Hotel, su www.italiataglia.it.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema