Gran Premio motociclistico d'Olanda 1965

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Paesi Bassi GP d'Olanda 1965
140º GP della storia del Motomondiale
6ª prova su 13 del 1965
Data 26 giugno 1965
Nome ufficiale 35° TT d'Olanda
Luogo Circuito di Assen
Percorso 7,704 km
Circuito permanente
Risultati
Classe 500
124º GP nella storia della classe
Distanza 20 giri, totale 154,090 km
Pole position Giro veloce
Regno Unito Mike Hailwood
MV Agusta in 3' 11" a 145,200 km/h
Podio
1. Regno Unito Mike Hailwood
MV Agusta
2. Italia Giacomo Agostini
MV Agusta
3. Sudafrica Paddy Driver
Matchless
Classe 350
110º GP nella storia della classe
Distanza 20 giri, totale 154,090 km
Pole position Giro veloce
Rhodesia del Sud Jim Redman
Honda in 3' 12" 1 a 144,300 km/h
Podio
1. Rhodesia del Sud Jim Redman
Honda
2. Regno Unito Mike Hailwood
MV Agusta
3. Italia Giacomo Agostini
MV Agusta
Classe 250
116º GP nella storia della classe
Distanza 17 giri, totale 130,970 km
Pole position Giro veloce
Regno Unito Phil Read
Yamaha in 3' 14" 1 a 142,800 km/h
Podio
1. Regno Unito Phil Read
Yamaha
2. Rhodesia del Sud Jim Redman
Honda
3. Canada Mike Duff
Yamaha
Classe 125
116º GP nella storia della classe
Distanza 14 giri, totale 107,800 km
Pole position Giro veloce
Nuova Zelanda Hugh Anderson
Suzuki in 3' 19" a 139,300 km/h
Podio
1. Canada Mike Duff
Yamaha
2. Giappone Yoshimi Katayama
Suzuki
3. Nuova Zelanda Hugh Anderson
Suzuki
Classe 50
33º GP nella storia della classe
Distanza 8 giri, totale 61,640 km
Pole position Giro veloce
Nuova Zelanda Hugh Anderson
Suzuki in 3' 42" 1 a 124,800 km/h
Podio
1. Irlanda del Nord Ralph Bryans
Honda
2. Nuova Zelanda Hugh Anderson
Suzuki
3. Svizzera Luigi Taveri
Honda

Il Gran Premio d'Olanda fu il sesto appuntamento del motomondiale 1965.

Si svolse sabato 26 giugno 1965 sul circuito di Assen. Erano in programma tutte le classi.

Il GP iniziò con la classe 350 (ore 10.15) vinta agevolmente da Jim Redman.

Seguì la 50 (ore 11.40) nella quale Ralph Bryans vinse la resistenza di Hugh Anderson e si portò in testa al campionato.

In 250 (ore 12.30) quinta vittoria stagionale di Phil Read.

Seguì la 125 (ore 14.15), vinta da Mike Duff davanti alle Suzuki di Yoshimi Katayama e Hugh Anderson.

Doppietta MV Agusta in 500 (ore 15.30), con Mike Hailwood primo e Giacomo Agostini secondo.

Chiuse il programma la gara dei sidecar (ore 16.45) vinta da Fritz Scheidegger grazie ai ritiri dei suoi più diretti rivali per il titolo, Max Deubel e Florian Camathias.

Classe 500[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1 Regno Unito Mike Hailwood MV Agusta 1h 04' 59" 6 8
2 Italia Giacomo Agostini MV Agusta +52" 8 6
3 Sudafrica Paddy Driver Matchless +1' 37" 5 4
4 Regno Unito John Cooper Norton +1' 39" 6 3
5 Australia Jack Ahearn Norton +3' 23" 6 2
6 Regno Unito Dan Shorey Norton +1 giro 1
7 Regno Unito Chris Conn Norton +1 giro
8 Germania Ovest Karl Hoppe Matchless +1 giro
9 Austria Rudi Thalhammer Norton +1 giro
10 Regno Unito Syd Mizen Matchless +1 giro
11 Australia Jack Findlay Matchless +1 giro
12 Regno Unito Stuart Graham Matchless +1 giro
13 Regno Unito Roy Ingram Norton +1 giro
14 Regno Unito Lewis Young Matchless +1 giro
15 Regno Unito John Mawby Norton +1 giro

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Moto Motivo ritiro
Regno Unito Derek Minter Norton
Regno Unito Robin Fitton Norton
Regno Unito Bill Ivy Matchless
Regno Unito Dennis Ainsworth Norton
Regno Unito Billie Nelson Norton
Svizzera Gyula Marsovszky Matchless
Austria Eduard Lenz Norton
Sudafrica Ian Burne Norton
Irlanda John Somers Norton

Classe 350[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1 Rhodesia del Sud Jim Redman Honda 1h 05' 07" 1 8
2 Regno Unito Mike Hailwood MV Agusta +38" 4 6
3 Italia Giacomo Agostini MV Agusta +2' 40" 9 4
4 Italia Renzo Pasolini Aermacchi +1 giro 3
5 Italia Gilberto Milani Aermacchi +1 giro 2
6 Regno Unito John Cooper Norton +1 giro 1
7 Regno Unito Chris Conn Norton +1 giro
8 Regno Unito Dan Shorey Norton +1 giro
9 Regno Unito Dennis Ainsworth Norton +1 giro
10 Regno Unito Stuart Graham AJS +1 giro
11 Italia Alberto Pagani Aermacchi +1 giro
12 Regno Unito Robin Fitton Norton +2 giri
13 Regno Unito Billie Nelson Norton +2 giri
14 Austria Eduard Lenz AJS +2 giri
15 Regno Unito Roy Ingram Norton +2 giri
16 Paesi Bassi Bert Oosterhuis Norton +2 giri

Classe 250[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1 Regno Unito Phil Read Yamaha 55' 56" 9 8
2 Rhodesia del Sud Jim Redman Honda +29" 8 6
3 Canada Mike Duff Yamaha +50" 7 4
4 Giappone Yoshimi Katayama Suzuki +3' 10" 7 3
5 Rhodesia del Sud Bruce Beale Honda +3' 22" 5 2
6 Regno Unito Derek Woodman MZ +3' 25" 4 1
7 Italia Gilberto Milani Aermacchi +1 giro
8 Italia Renzo Pasolini Aermacchi +1 giro
9 Nuova Zelanda Ginger Molloy Bultaco +1 giro
10 Italia Alberto Pagani Aermacchi +1 giro
11 Germania Ovest Günter Beer Honda +1 giro
12 Australia Barry Smith Bultaco +1 giro
13 Australia Kevin Cass Cotton +1 giro
14 Paesi Bassi Cees van Dongen Bultaco +1 giro
15 Svizzera Gyula Marsovszky Bultaco +2 giri
16 Paesi Bassi Han Leenheer Aermacchi +2 giri

Classe 125[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1 Canada Mike Duff Yamaha 48' 00" 3 8
2 Giappone Yoshimi Katayama Suzuki +2" 6 6
3 Nuova Zelanda Hugh Anderson Suzuki +2" 8 4
4 Regno Unito Bill Ivy Yamaha +13" 1 3
5 Svizzera Luigi Taveri Honda +1' 26" 4 2
6 Italia Giuseppe Visenzi Honda +1 giro 1
7 Australia Barry Smith Bultaco +1 giro
8 Paesi Bassi Jan Huberts Honda +1 giro
9 Germania Est Dieter Krumpholz MZ +1 giro
10 Paesi Bassi Jan Kostwinder Honda +1 giro
11 Germania Ovest Jürgen Karrenberg Honda +1 giro

Classe 50[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1 Irlanda del Nord Ralph Bryans Honda 30' 11" 6 8
2 Nuova Zelanda Hugh Anderson Suzuki +6" 6 6
3 Svizzera Luigi Taveri Honda +25" 5 4
4 Giappone Mitsuo Itoh Suzuki +37" 4 3
5 Germania Ovest Ernst Degner Suzuki +1' 22" 2
6 Paesi Bassi Cees van Dongen Kreidler +2' 31" 8 1
7 Germania Ovest Gerhard Thurow Kreidler +1 giro

Classe sidecar[modifica | modifica wikitesto]

Per le motocarrozzette si trattò dell'87ª prova dall'istituzione della classe nel 1949. La gara si svolse su 14 giri, per un totale di 107,800 km.

Il giro più veloce fu di Fritz Scheidegger/John Robinson (BMW) in 3' 32" 6 a 130,400 km/h.

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos Pilota Passeggero Moto Tempo Punti
1 Svizzera Fritz Scheidegger Regno Unito John Robinson BMW 51' 01" 4 8
2 Regno Unito Chris Vincent Regno Unito Fred Roche BMW 6
3 Regno Unito Colin Seeley Regno Unito Wally Rawlings BMW 4
4 Germania Ovest Heinz Luthringshauser Germania Ovest Hermann Hahn BMW 3
5 Australia Barry Thompson Australia Richard Bradley BMW 2
6 Germania Ovest Otto Kölle Germania Ovest Heinz Marquardt BMW 1
7 Germania Ovest August Wolf Germania Ovest Werner Zielaff BMW +1 giro
8 Germania Ovest Arsenius Butscher Germania Ovest Wolfgang Kalauch BMW +1 giro
9 Germania Ovest Harald Wohlfahrt Germania Ovest Armgard Neumann BMW +1 giro
10 Jugoslavia Boško Šnajder Paesi Bassi H. Bosman BMW +1 giro
11 Sudafrica Ray Pollard M. Escombe BMW +1 giro

Fonti e bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Motomondiale - Stagione 1965
Flag of the United States.svg Flag of Germany.svg Flag of Spain (1945–1977).svg Flag of France.svg Flag of the Isle of Man.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Belgium.svg Flag of East Germany.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Northern Ireland.svg Flag of Finland.svg Flag of Italy.svg Flag of Japan.svg
  Fairytale up blue.png

Edizione precedente:
1964
Gran Premio motociclistico d'Olanda
Altre edizioni
Edizione successiva:
1966