Gran Cancelliere (Cina)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il Gran Cancelliere (宰相; Zǎixiàng) tradotto anche come Consigliere Capo, Cancelliere, Primo Ministro o Ministro-Capo, Cancelliere Imperiale, Cancelliere Luogotenente, era il funzionario esecutivo di più alto rango del governo imperiale cinese. La carica venne chiamata con molti nomi diversi nel corso dei secoli e, parimenti, l'esatta estensione dei poteri associati alla posizione oscillò notevolmente, anche durante una particolare dinastia.
Il Cancelliere figurava nella "triade di comando" sia nel sistema di governo del primo impero (c.d. sistema dei "Tre signori e nove ministri") sia in quello del tardo impero (c.d. sistema dei "Tre dipartimenti e sei ministeri")

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel Periodo delle primavere e degli autunni, Guan Zhong fu il primo cancelliere della Cina[1]: assunse l'ufficio nello stato di Qi nel 685 a.C. Nello stato di Qin, durante il Periodo degli Stati Combattenti, il cancelliere fu un ufficio formalmente identificato quale "Capo di tutti i funzionari del servizio civile". A volte c'erano due cancellieri, differenziati come "di sinistra" (anziano) e "di destra" (giovane). Dopo che l'imperatore Qin Shi Huang pose fine al periodo degli Stati combattenti stabilendo la dinastia Qin (221-206 a.C.), il Cancelliere, insieme al Segretario Imperiale e al Grande Maresciallo (i c.d. "Tre Ministri Ducali"), divenne una delle figure cardine nel sistema di governo noto come "Tre signori e nove ministri"[2][3].

Nel 1 a.C., durante il regno dell'imperatore Han Aidi, il titolo del Cancelliere fu cambiato in da si tu (大 司徒)[4]. Nella dinastia Han orientale, il Cancelliere non figurava tra i c.d. "Tre signori" che erano: il Ministro della Guerra (太尉), il Ministro delle Messi (司徒) e il Ministro dei Lavori (司空)[5]. Nel 190, Dong Zhuo rivendicò il titolo di "Cancelliere di Stato" (相 國) sotto l'impotente Imperatore Xian di Han[6] e ponendosi al di sopra delle Tre Eccellenze. Dopo la morte di Dong Zhuo nel 192, la carica rimase vacante fino a quando Cao Cao assunse la ripristinata posizione di "Cancelliere imperiale" (丞相) e abolì le Tre Eccellenze nel 208[7], governando sino al 15 marzo 220 con un potere superiore a quello dell'imperatore stesso. In seguito ciò accadde spesso, di solito negli ultimi decenni di declino di una particolare dinastia.

Durante la dinastia Sui, i funzionari esecutivi dei tre più alti dipartimenti dell'impero furono chiamati congiuntamente "Cancellieri" (真 宰相)[8]. Durante la dinastia Tang, il governo fu diviso in tre dipartimenti : il Dipartimento degli Affari di Stato (尚書 省), il Segretariato (中書省) e la Cancelleria (門下 省). Il capo di ciascun dipartimento era generalmente indicato come "Cancelliere"[9].

Durante la dinastia Song, il posto di cancelliere era anche noto come "Tongpingzhangshi" (同 平章事)[10], come nel tardo periodo Tang, mentre il vice-cancelliere era noto come "Jijunsi". Alcuni anni dopo, il posto di cancelliere fu cambiato in "Primo Ministro" (首相; shou xiang ) e il posto di vice-cancelliere fu cambiato in "Secondo Ministro" (次 相, ci xiang )[11]. Alla fine della dinastia Song meridionale, il sistema tornò alle convenzioni di denominazione Tang.

Durante la dinastia Yuan fondata dai Mongoli, il Cancelliere non era il capo del Segretariato poiché tale ufficio era appannaggio del Principe Ereditario (皇太子). Dopo l'istituzione della dinastia Ming, il Cancelliere prese nuovamente il comando del Segretariato. La carica di Cancelliere venne abolita dopo l'esecuzione di Hu Weiyong (1380), accusato di tradimento (anche se la sua condanna è ancora fortemente contestata ai giorni nostri a causa della mancanza di prove per dimostrare la sua colpevolezza)[12]. Tuttavia, le nomine delle persone che ricoprivano il posto più alto nel governo furono chiamate "nomina del primo ministro/cancelliere" (拜 相) fino al 1644.

Elenco dei Cancellieri della Cina[modifica | modifica wikitesto]

Elenco dei Cancellieri della dinastia Shang[modifica | modifica wikitesto]

Nome
Pinyin (romanizzazione) Caratteri cinesi
Yi Yin 伊尹
Zhong Hui 仲 虺
Yi Zhi 伊 陟
Wu Xian 巫咸
Wu Xian 巫 賢
Gan Xuan 甘 盤
Fu Yue 傅說
Ji Zi 箕子

Elenco dei Cancellieri della dinastia Zhou[modifica | modifica wikitesto]

  • Jiang Ziya
  • Zhou Gong, anche noto come "Duca di Zhou"
  • Duca Huan di Zheng
  • Duca Zhuang di Zheng
  • Guan Zhong dello stato di Qi (morto nel 645 a.C.)
  • Bao Shuya dello stato di Qi
  • Yan Ying dello stato Qi
  • Fan Li dello stato Qi e dello stato Yue
  • Wu Zixu dello stato di Wu
  • Bo Pi dello stato di Wu
  • Cheng Dechen dello stato di Chu
  • Sunshu Ao dello stato di Chu
  • Wu Qi dello stato di Chu
  • Lord Chunshen dello stato di Chu
  • Lord Mengchang dello stato di Qi
  • Tian Dan dello stato di Qi
  • Li Kui dello stato di Wei
  • Hui Shi dello stato di Wei
  • Lin Xiangru dello stato di Zhao
  • Su Qin dello stato di Yan
  • Yue Yi dello stato Yan
  • Baili Xi dello stato di Qin
  • Shang Yang dello stato di Qin
  • Zhang Yi dello stato di Qin

Elenco dei Cancellieri della dinastia Qin[modifica | modifica wikitesto]

  • Fan Ju
  • Lü Buwei (251-238 a.C. in carica)
  • Lord Changping
  • Kui Zhuang
  • Wang Guan
  • Li Si (? -208 a.C. in carica)
  • Feng Quji
  • Zhao Gao (208-207 a.C. in carica)

Elenco dei Cancellieri della dinastia Han[modifica | modifica wikitesto]

Cao Cao, che controllò il governo imperiale nel Tardo Periodo Han, uno dei cancellieri cinesi più famosi.
  • Xiao He (206–193 a.C. in carica); Chen Xi (197 a.C.), sopra Zhao
  • Cao Shen (193-190 a.C. in carica)
  • Chen Ping (190-179 a.C. in carica)
  • Zhou Bo
  • Guan Ying
  • Zhou Yafu
  • Huo Guang
  • Shi Dan 史丹 (vedi l'imperatore Yuan di Han)
  • Wang Mang
  • Liu Yan (Bosheng)
  • Deng Yu (25-27 in carica)
  • Wu Han
  • Yuan An
  • Dou Xian
  • Li Gu
  • Liang Ji
  • Dou Wu
  • Chen Fan
  • Qiao Xuan
  • Cao Song
  • Zhang Wen
  • Liu Yu
  • Dong Zhuo
  • He Jin
  • Wang Yun
  • Ma Midi
  • Xun Shuang
  • Huangfu Song
  • Zhu Jun
  • Cao Cao (196-220 in carica)
  • Cao Pi

Elenco dei Cancellieri del "Periodo dei Tre Regni"[modifica | modifica wikitesto]

  • Sun Shao (221–225 di Wu orientale )
  • Gu Yong (225-243 del Wu orientale)
  • Lu Xun (244-245 del Wu orientale)
  • Bu Zhi (246-247 del Wu orientale)
  • Zhu Ju (249–250 del Wu orientale)
  • Sun Jun (253–256 del Wu orientale)
  • Sun Chen (258 del Wu orientale)
  • Puyang Xing (262–264 del Wu orientale)
  • Zhang Ti (279–280 del Wu orientale)
  • Zhuge Liang (221–234 di Shu Han )
  • Jiang Wan (di Shu Han)
  • Fei Yi (di Shu Han)
  • Dong Yun (di Shu Han)
  • Jiang Wei (di Shu Han)
  • Dong Jue (di Shu Han)
  • Fan Jian (di Shu Han)
  • Zhuge Zhan (di Shu Han)
  • Jia Xu (di Cao Wei )
  • Hua Xin (di Cao Wei)
  • Zhong Yao (di Cao Wei)
  • Wang Lang (di Cao Wei)
  • Chen Qun (di Cao Wei)
  • Dong Zhao (di Cao Wei)
  • Cui Lin (di Cao Wei)
  • Man Chong (di Cao Wei)
  • Jiang Ji (di Cao Wei)
  • Cao Shuang (di Cao Wei)
  • Sima Yi (di Cao Wei)
  • Gao Rou (di Cao Wei)
  • Wang Ling (di Cao Wei)
  • Zhuge Dan (di Cao Wei)
  • Sun Li (di Cao Wei)
  • Sima Shi (di Cao Wei)
  • Sima Zhao (di Cao Wei)
  • Sima Fu (di Cao Wei)
  • Wang Chang (di Cao Wei)
  • Wang Guan (di Cao Wei)
  • Deng Ai (di Cao Wei)
  • Zhong Hui (di Cao Wei)
  • Sima Yan (di Cao Wei)
  • Wang Xiang (di Cao Wei)
  • Sima Wang (di Cao Wei)

Elenco dei Cancellieri della dinastia Sui[modifica | modifica wikitesto]

  • Gao Jiong
  • Li Delin
  • Su Wei
  • Yang Su
  • Yang Guang
  • Yang Xiu
  • Yang Zhao
  • Yang Jian
  • Xiao Cong
  • Yuwen Shu
  • Yu Shiji
  • Li Yuan
  • Yuwen Huaji
  • Wang Shichong
  • Li Mi

Elenco dei Cancellieri della dinastia Tang[modifica | modifica wikitesto]

Elenco dei Cancellieri della dinastia Song[modifica | modifica wikitesto]

Song Settentrionali[modifica | modifica wikitesto]

  • Fan Zhi (960-964 in carica)
  • Zhao Pu (964–973, 981–983, 988–992 in carica)
  • Kou Zhun (1004–1006, 1017–1021 in carica)
  • Fan Zhongyan (1040–1045 in carica)
  • Wang Anshi (1067-1075, 1076-1077 in carica)
  • Sima Guang (1085-1086 in carica)
  • Fan Chunren (1086– in carica)
  • Fan Chunli (- in carica)
  • Zhang Dun (1094-1100 in carica)
  • Cai Jing (1101–1125 in carica)

Song Meridionali[modifica | modifica wikitesto]

  • Li Gang (1127 in carica)
  • Zhang Jun (1135-1137 in carica)
  • Qin Hui (1131-1132, 1137-1155 in carica)
  • Han Tuozhou (1194-1207 in carica)
  • Shi Miyuan / Shih Mi-yüan (1207–1233 in carica).
  • Jia Sidao (1259-1275 in carica)
  • Chen Yizhong (1275-1276 in carica)
  • Wen Tianxiang (1275-1278 in carica)
  • Lu Xiufu (1278-1279 in carica)

Elenco dei Cancellieri della dinastia Ming[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la morte di Hu Weiyong, non c'è nessun cancelliere che porta il titolo di ministro primario.
I burocrati a capo del Gran Segretariato dei Ming divennero de facto cancellieri dopo il regno dell'imperatore Xuande.

  • Li Shanchang (1368-1376)
  • Hu Weiyong (1376–1380) - Formalmente ultimo cancelliere della Cina
  • Yang Siqi - Primo "Gran Segretario" ad arrogarsi il potere una volta detenuto dal Gran Cancelliere
  • Yan Song (in carica 1544–1545)
  • Xia Yan (in carica 1546-1547)
  • Yan Song (2ª volta in carica 1548–1562)
  • Xu Jie
  • Gao Gong
  • Zhang Juzheng (in carica 1572-1582)
  • Zhang Siwei

Elenco dei Cancellieri della dinastia Qing[modifica | modifica wikitesto]

La gerarchia burocratica della dinastia Qing non conteneva una posizione di cancelliere. Invece, i compiti normalmente assunti da un cancelliere erano affidati a una serie di istituzioni formali e informali, la più importante delle quali era il Gran Consiglio . Occasionalmente, tuttavia, un ministro potrebbe aver dominato così tanto il governo che viene identificato, figurativamente, come il "cancelliere". Un esempio della tarda dinastia Qing fu Li Hongzhang .

Nel 1911, la corte di Qing adottò riforme che, tra le altre modifiche, stabilirono la posizione del Primo Ministro della Corte Impariale. Questa posizione esisteva per meno di un anno prima che il governo Qing venisse rovesciato.

Primi Ministri dopo il 1911[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Primi ministri della Cina.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ZH) Guan Zhong Memorial Opened in Linzi Archiviato il 3 marzo 2016 in Internet Archive., Xinhuanet, September 19, 2004.
  2. ^ Royal Asiatic Society of Great Britain and Ireland. North-China Branch, Journal of the North-China Branch of the Royal Asiatic Society, Volume 10, SHANGHAI, The Branch, 1876, p. 85.
  3. ^ Li (2007), 75.
  4. ^ Wang (1949), 144.
  5. ^ (ZH) Chancellor of China, Sina.com.
  6. ^ Book of the Later Han Vol.72; Records of Three Kingdoms Vol. 6.
  7. ^ Records of Three Kingdoms Vol. 1.
  8. ^ (ZH) The History of the Chancellor System in China.
  9. ^ (ZH) Tong Zhongshu Menxia Pingzhangshi, Encyclopedia of China.
  10. ^ (ZH) "Chancellor in the Song Dynasty"
  11. ^ (ZH) The Change of Central Administration in Tang and Song Dynasties Archiviato il 25 aprile 2005 in Internet Archive..
  12. ^ (ZH) The History of Chancellor of China Archiviato l'11 agosto 2007 in Archive.is., QQ.com.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Li K (2007), History of Administrative Systems in Ancient China, (cinese), Joint Publishing (H.K.) Co. Ltd, ISBN 978-962-04-2654-4.
  • Wang Y-C (1949), An Outline of The Central Government of The Former Han Dynasty, in Harvard Journal of Asiatic Studies, 12 (1/2): 134–187.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]