Giuseppe Sardi (1624-1699)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Giuseppe Sardi (Venezia, 24 aprile 1624Venezia, 21 settembre 1699) è stato un architetto italiano di origine svizzera, esponente del movimento barocco veneziano.

Note biografiche[modifica | modifica wikitesto]

La facciata della chiesa di Santa Maria di Nazareth a Venezia

Figlio di Antonio Sardi, originario di Morcote, muratore ed architetto.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Tra le sue opere si ricordano le facciate delle chiese Santa Maria del Giglio e Santa Maria di Nazareth a Venezia, il rifacimento del campanile della chiesa di Santa Maria dei Carmini, la facciata della Scuola Grande di San Teodoro e il monumento a Gerolamo Cavazza nella chiesa della Madonna dell'Orto.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN50130043 · ISNI (EN0000 0001 1762 7043 · BAV 495/367946 · CERL cnp00574402 · ULAN (EN500023971 · LCCN (ENnr97042737 · GND (DE123245826 · WorldCat Identities (ENlccn-nr97042737