Giuseppe Fanelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gruppo dei fondatori della I Internazionale, a Madrid (ottobre 1868). Fanelli è al centro con la lunga barba

Giuseppe Fanelli (Napoli, 13 ottobre 1827Nocera Inferiore, 5 gennaio 1877) è stato un patriota, politico e anarchico italiano. Partecipò ai Moti del 1848, alla spedizione dei Mille e a diverse imprese garibaldine. Fu deputato al Parlamento italiano ed organizzatore della Prima Internazionale in Italia e in Spagna.

Giuseppe Fanelli

Deputato del Regno d'Italia
Legislature IX, X, XI
Gruppo
parlamentare
Estrema sinistra
Coalizione opposizione
Collegio Monopoli
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Estrema sinistra

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Aderì giovanissimo alla Giovine Italia, partecipò ai Moti del 1848 e successivamente alla difesa della Repubblica romana. Vicino a Carlo Pisacane, prese parte alla preparazione della Spedizione di Sapri e successivamente partecipò attivamente alla spedizione dei Mille. Deluso dopo Teano si riavvicinò a Mazzini, partecipò all'insurrezione polacca del 1863.
Dal 1865 al 1874 fu deputato al Parlamento italiano venendo eletto nel Collegio di Monopoli. Partecipò con Garibaldi alla terza guerra d'indipendenza del 1866 (venne ferito a Bezzecca) e alla spedizione a Roma del 1867
Nel frattempo si era avvicinato a Bakunin, attratto dall'idea della creazione di una società socialista libertaria, ed entrò a far parte della Prima internazionale, dove giocò un ruolo importante soprattutto nella diffusione delle concezioni anarchiche in Spagna.
Nello scontro tra Marx e Bakunin prese con decisione posizione a favore del secondo partecipando attivamente alla Conferenza di Rimini e al successivo Congresso Internazionale di Saint-Imier.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Dizionario biografico degli italiani [1]
  • Dizionario biografico degli anarchici italiani, voce Giuseppe Fanelli, BFS edizioni, 2003.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN90350043 · SBN IT\ICCU\SBNV\002239