Girolamo Rossi (archeologo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Girolamo Rossi (Ventimiglia, 4 novembre 1831Ventimiglia, 6 marzo 1914) è stato un archeologo, storico, numismatico farmacista e insegnante italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1853 si laureò all'Università di Torino in chimica e farmacia, facendo di questi studi la sua prima professione. Infatti svolgerà il ruolo di farmacista nella sua città natale fino al 1862. Nel dicembre del 1860 diviene professore di lettere al Regio Ginnasio di Ventimiglia, ove insegnò fino al pensionamento nell'ottobre del 1900.

Si interessò agli scavi archeologici della sua città, divenendo lo scopritore del teatro e della città romana di Albintimilium.

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN7693035 · LCCN: (ENn86854755 · SBN: IT\ICCU\CFIV\027327 · ISNI: (EN0000 0000 6632 2409 · GND: (DE138814562 · BNF: (FRcb15509426p (data) · BAV: ADV11129391