Giovanni Guidi (musicista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giovanni Guidi
NazionalitàItalia Italia
GenereJazz
Strumentopianoforte
[www.giovanniguidi.it Sito ufficiale]

Giovanni Guidi (Foligno, 1985) è un pianista e compositore italiano noto sulla scena europea e internazionale come bandleader e frequente sideman del trombettista Enrico Rava..

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Foligno, vicino a Perugia nel 1985, Giovanni Guidi inizia giovanissimo a suonare insieme a Enrico Rava che era rimasto colpito dall'intensità dell'esecuzione del giovane pianista durante i corsi estivi di Siena Jazz. Rava lo invita presto nel suo gruppo Under 21. Già a17 anni Guidi suona con Rava negli album Tribe e Rava On The Dance Floor pubblicati dall'etichetta ECM. Guidi incide il suo primo album come bandleader a 21 anni per l’etichetta Venus. L’album, dal titolo "Tomorrow Never Knows", è  poi seguito da acclamate registrazioni per l’etichetta Cam Jazz.

Nel 2010 Guidi pubblica la sua proposta di debutto per big-band, "The Unknown Rebel Band", modellata sulle influenze della Liberation Music Orchestra di Charlie Haden, della band Freedom Now Suite di Max Roach e della Carla Bley Big Band. La sua prima registrazione a New York per l'etichetta Cam Jazz ,"We Don't Live Here Anymore", arriva nel 2011. Insieme a Guidi, Gianluca Petrella, Gerald Cleaver, Thomas Morgan e Michael Blake.

Nel 2013 Guidi firma con la famosa etichetta discografica ECM. Il suo debutto per l’etichetta ECM è un trio insieme a Thomas Morgan e João Lobo, l'album è City of Broken Dreams. Successivamente pubblica altri 3 album come leader prodotti da Manfred Eicher: "Avec Les Temps" (2019) con Morgan e Lobo; "Ida Lupino" (2016) con Petrella, Sclavis, Cleaver; "This is the Day" (2015) con Morgan e Lobo.

L’ultimo album di Guidi è un omaggio al sassofonista argentino Gato Barbieri, Ojos de Gato, pubblicato nel 2021 per Cam Jazz. Insieme a Guidi, Gianluca Petrella, James Brandon Lewis, Chat Taylor, Brandon Lopez e Francisco Mela.

Guidi ha vinto numerosi premi tra cui il “TOPJAZZ “ della rivista Musica Jazz e ha suonato sui palchi dei più importanti Festival jazz Internazionali.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

  • TOMORROW NEVER KNOWS (2006)
  • INDIAN SUMMER (2007)
  • THE UNKNOWN REBEL BAND (2009)
  • WE DON'T LIVE HERE ANYMORE (2011)
  • CITY OF BROKEN DREAMS (2013)
  • THIS IS THE DAY (2015)
  • IDA LUPINO (2016)
  • AVEC LE TEMPS (2019)
  • FOR MARIO - LIVE (2020)
  • REMINISCENZE (2021)
  • AMORE BELLO (2021)
  • OJOS DE GATO (2021)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]


Controllo di autoritàVIAF (EN225431512 · ISNI (EN0000 0003 6228 8583 · LCCN (ENno2015136165 · GND (DE103206241X · BNF (FRcb165643106 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2015136165
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie