Gian Pietro Galizzi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Gian Pietro Galizzi (Crema, 26 gennaio 1931Brembate di Sopra, 4 febbraio 2012) è stato un politico italiano, sindaco della città di Bergamo dal 1990 al 1995.

Gian Pietro Galizzi si diplomò al Liceo Sarpi di Bergamo, per poi laurearsi in lettere all'Università degli Studi di Milano a soli 23 anni[1]. Galizzi ha guidato la Provincia di Bergamo come presidente dal 1985 e il come sindaco di Bergamo con una giunta di centrosinistra (DC, PSI, PRI) negli anni di Tangentopoli e della crescita elettorale di Lega Nord e Forza Italia. La sua giunta ha comunque superato indenne la stagione delle indagini giudiziarie.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Galizzi Gian Pietro, Bgpedia. URL consultato l'8 settembre 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Predecessore Sindaco di Bergamo Successore Bergamo-Stemma.svg
Giorgio Zaccarelli dal 1990 al 1995 Guido Vicentini