Giacomo Brogi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marchio di Fabbrica

Giacomo Brogi (Firenze, 6 aprile 1822Firenze, 29 novembre 1881) è stato un fotografo italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

All'età di 11 anni iniziò a lavorare presso l'editore Batelli e frequentò la scuola d'incisione del Perfetti. Successivamente passò a lavorare con il calcografo Achille Paris come ritoccatore. Iniziò la sua attività lavorativa di fotografo nel 1856 circa, e fonda una propria ditta attorno al 1864: Edizioni Brogi Firenze, specializzata in ritrattistica e successivamente in fotografie di opere d'arte, in particolare nella riproduzione della scultura e nelle panoramiche. Eseguì diverse campagne fotografiche nelle regioni italiane e ne organizzò una importante in Medio Oriente, in particolar modo fotografando i Luoghi Santi, venendo insignito per questo ultimo lavoro di medaglia d'argento dal Papa Pio IX. La Ditta Brogi partecipò nel 1873 all'esposizione di Vienna, nel 1881 a quella di Milano e nel 1889 partecipò all'Esposizione Universale di Firenze esponendo opere fuori concorso a puro titolo di patrocinio[1]. Alla sua morte la gestione dell'attività passò al figlio Carlo Brogi (1850-1925), uno dei promotori della Società Fotografica Italiana, e cessò nel 1950 circa.[2][3] Lo stesso Giacomo Brogi viene associato alla Società Fotografica Italiana.[4]

A lui è stata intitolata una strada nella zona di via Ardeatina a Roma: essa è una traversa laterale di via della Fotografia.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fotografia italiana dell'Ottocento, Milano Electa editrice, Edizione Alinari, Firenze, 1979 pag 147
  2. ^ Fonte: dati biografici su censi.aft.it
  3. ^ Fonte: 2
  4. ^ Fonte: 3
  5. ^ Fonte: Google Maps

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Brogi Giacomo: Portici degli Uffizi costruiti sul disegno del Vasari
  • Catalogo delle fotografie pubblicate da Giacomo Brogi. Pitture, vedute, sculture, ecc. Napoli e Campania. Roma e Lazio. Sicilia, Bologna, Rimini, etc., Brogi, Firenze, 1912.
  • Catalogo delle fotografie pubblicate dalla ditta Giacomo Brogi, fotografo editore. Italia settentrionale: pitture, vedute, sculture, etc., Brogi, Firenze, 1926.
  • Michele Falzone del Barbarò, Monica Maffioli, Emanuela Sesti (a cura di), Alle origini della fotografia. Un itinerario toscano 1839-1880, Firenze, Alinari, 1989. ISBN 8872921082
  • Michele Falzone del Barbarò, scheda Brogi in Alle origini della fotografia. Un itinerario toscano 1839-1880, Firenze, Alinari 1989, p. 212. ISBN 8872921082
  • AA.VV., L'io e il suo doppio, un secolo di ritratto fotografico in Italia, 1895-1995, Catalogo della mostra, Venezia, Giardini della Biennale, Padiglione Italia, Alinari, Firenze, 1995. ISBN 8872921880

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Controllo di autorità VIAF: (EN44575665 · LCCN: (ENno2007070355 · ISNI: (EN0000 0000 6662 3244 · GND: (DE124858678 · BNF: (FRcb149763558 (data) · ULAN: (EN500017452