Germanodactylus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Germanodactylus
Stato di conservazione: Fossile
Germanodactylus cristatus.JPG
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Sauropsida
Sottoclasse Diapsida
Ordine Pterosauria
Sottordine Pterodactyloidea
Famiglia Germanodactylidae
Genere Germanodactylus

Il germanodattilo (gen. Germanodactylus) ("dito germanico crestato") era uno pterosauro primitivo che visse in Germania nel Giurassico,150 milioni di anni fa.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Con un'apertura alare di 1.35 metri, questo volatile non doveva essere certo imponente, ma era comunque importante: è infatti tra i primi pterosauri a possedere una cresta, anche se in questo caso era molto piccola, bassa e ricoperta da tessuto osseo. Doveva essere certamente usata come richiamo sessuale. Esso si appollaiava a testa in giù, come i pipistrelli odierni. Il becco più lungo e stretto dei suoi predecessori. I pochi denti erano accumulati e arretrati.

Adatto il volo[modifica | modifica sorgente]

Le ossa erano adatte per resistere allo sforzo. Una coracoide (forcella) a V fissava lo sterno (cassa toracica) alla scapola per sostenere la spinta.[1]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dinosauri e altre creature preistoriche

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]