Georg Wenzeslaus von Knobelsdorff

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Georg Wenzeslaus von Knobelsdorff

Georg Wenzeslaus von Knobelsdorff, barone di Knobelsdorff (Crossen, 17 febbraio 1699Berlino, 16 settembre 1753), è stato un architetto tedesco, noto per aver progettato il Sanssouci.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fu dapprima soldato di carriera dell'esercito prussiano, ma, nel 1729, abbandonò il suo ruolo di capitano per dedicarsi alla sua vera passione, l'architettura.

Nel 1740 studiò a Parigi e in Italia e divenne amico del re Federico II di Prussia. Knobelsdorff fu influenzato dal classicismo francese e dal palladianesimo. Lavorò in principio a Rheinsberg, ove gettò le basi del futuro "rococò federiciano", in onore del re.

Fu anche un buon economista e lavorò alla corte reale come consigliere di finanza.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

sull'Enciclopedia Treccani

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN64799353 · ISNI (EN0000 0000 6678 2835 · LCCN (ENn81061561 · GND (DE118563734 · BNF (FRcb11964486q (data) · ULAN (EN500022893 · CERL cnp01319494