Gatteo a Mare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gatteo a Mare
frazione
Gatteo a Mare – Veduta
Il lungomare
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Emilia-Romagna-Stemma.svg Emilia-Romagna
ProvinciaProvincia di Forlì-Cesena-Stemma.png Forlì-Cesena
ComuneGatteo-Stemma.png Gatteo
Territorio
Coordinate44°10′13.54″N 12°26′09.75″E / 44.170428°N 12.436041°E44.170428; 12.436041 (Gatteo a Mare)Coordinate: 44°10′13.54″N 12°26′09.75″E / 44.170428°N 12.436041°E44.170428; 12.436041 (Gatteo a Mare)
Altitudinem s.l.m.
Abitanti1 912 (2011)
Altre informazioni
Cod. postale47043
Prefisso0547
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Gatteo a Mare
Gatteo a Mare

Gatteo a Mare (talvolta Gatteo Mare, già Due Bocche) è una frazione del comune italiano di Gatteo, nella provincia di Forlì-Cesena, in Emilia-Romagna.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

La frazione dista km dal capoluogo comunale, sorge sul litorale del mar Adriatico ed è una località balneare della riviera romagnola. Forma un unico agglomerato urbano con Villamarina e Valverde, frazioni del comune di Cesenatico. È divisa da Savignano a Mare dalla foce del fiume Rubicone.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

  • Chiesa di Sant'Antonio da Padova, si affaccia su piazza della Libertà, nel centro. Forma insieme a quella di Maria Assunta, situata all'entrata del paese ma nel territorio comunale di Cesenatico, la parrocchia dell'Annunciazione di Villamarina-Gatteo a Mare.[1]
  • Piazza della Libertà, piazza principale, ospita i principali eventi e le serate di animazione durante l'estate.

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Musica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo Casadei, musicista nato a Sant'Angelo di Gatteo, autore di oltre mille brani di folklore romagnolo, nel 1928 debuttò a Gatteo a Mare inaugurando la stagione turistica estiva con il suo sestetto al Dancing Rubicone. Il sestetto poi diventò poi la famosa orchestra Casadei. La sua più famosa canzone, Romagna mia (1954), è dedicata alla "casetta" del musicista che si trovava proprio a Gatteo a Mare. Alla località il maestro, insieme al nipote Raoul, dedicò negli anni sessanta la canzone Gatteo a Mare.

Letteratura[modifica | modifica wikitesto]

Il tenente Carlo Borsani, medaglia d'oro al valore militare, dopo essere divenuto cieco di guerra, vi si recava abitualmente a trascorrere le vacanze, e cantava Gatteo a Mare in alcune delle sue poesie, pubblicate nella raccolta Liriche.[2]

Musei[modifica | modifica wikitesto]

Il museo di auto e moto d'epoca "Amarcord" è allestito in un ex capannone lungo la centrale via Matteotti. Le vetture d'epoca risalgono principalmente agli anni quaranta e cinquanta del Novecento, in condizioni ottime e funzionanti. Tra i cimeli, il rimorchio con il quale l'orchestra Casadei trasportava la propria strumentazione durante i primissimi tour.[3]

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Veduta

Seppure sviluppatasi su un'area relativamente ridotta (circa 1 km²), la località è fortemente urbanizzata e votata interamente al turismo di massa, come altri centri balneari della riviera romagnola. Vi si contano infatti oltre 90 alberghi, 30 stabilimenti balneari e circa 300 appartamenti, oltre a numerose strutture sportive [4]

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Strade[modifica | modifica wikitesto]

La località è interessata dalla strada statale 16 Adriatica, e tramite la strada provinciale 108 è collegata al nuovo casello della A14 Valle del Rubicone.

Ferrovie[modifica | modifica wikitesto]

La località è servita da una fermata ferroviaria posta sulla linea Ferrara-Rimini.

Trasporti marittimi[modifica | modifica wikitesto]

Nel periodo estivo, dal molo di ponente alla foce del Rubicone a Gatteo Mare e dal pontile sulla spiaggia davanti viale delle Nazioni, salpa la motonave Adriatic Princess III che offre un servizio di trasporto via mare ed escursioni turistiche lungo la riviera adriatica.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Chiesa di Sant'Antonio da Padova, Le chiese delle Diocesi italiane.
  2. ^ Carlo Borsani Jr., Carlo Borsani. Una vita per un sogno (1917-1945), Milano, Mursia, 1995.
  3. ^ Museo Auto e Moto d'epoca "Amarcord", su museionline.info. URL consultato il 26 dicembre 2017.
  4. ^ Gatteo a Mare, sito ufficiale del Comune di Gatteo.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Romagna Portale Romagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Romagna