Galesauridae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Galesauridae
Immagine di Galesauridae mancante
Stato di conservazione
Fossile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Synapsida
Ordine Therapsida
Sottordine Cynodontia
Famiglia Galesauridae
Generi

I Galesauridae, insieme alla famiglia Thrinaxodontidae e al largo clade Eucynodontia (che comprende i mammiferi) comprendono il taxon chiamato Epicynodontia. I Galesauridi apparvero per la prima volta nel tardo Permiano, appena un milione di anni (o forse solo un migliaio di anni) prima dell'Estinzione di massa del Permiano-Triassico.

I Galesauridi sono i più primitivi fra gli Epicynodontia. Potrebbero aver somigliato ai cinodonti di base, come i procinosuchidi e potrebbero essere stati i discendenti di un antenato simile procinosuchide, ma i galesauridi erano più avanzati dei cinodonti di base. È chiaro che, come molti altri epicinodonti, molti galesauridi avevano un palato secondario completo, che permetteva loro di inghiottire il cibo mentre respiravano, e le ossa dentarie si erano ingrossate rispetto a quelle dei loro antenati. Le loro ossa temporali sono molto più grandi di quelle dei procinosuchidi, ma non come quelle di epicinodonti più avanzati. I loro musi sono larghi, piuttosto che alti, ed essi avrebbero potuto camminare eretti, con le zampe sotto il corpo come nella maggior parte degli altri cinodonti.

I fossili di Galesauride sono stati trovati in quasi tutto il mondo. Furono tra i sopravvissuti della Estinzione di massa del Permiano-Triassico, ma si estinsero nel Triassico medio, insieme ai therocephalia. Uno dei generi più notevoli della famiglia dei Galesauridi è Galesaurus.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]