Gagliano (Cividale del Friuli)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gagliano
frazione
Facciata della chiesa
Facciata della chiesa
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Friuli-Venezia Giulia-Stemma.png Friuli-Venezia Giulia
Provincia Provincia di Udine-Stemma.png Udine
Comune Cividale del Friuli-Stemma.png Cividale del Friuli
Territorio
Coordinate 46°04′15″N 13°26′15″E / 46.070833°N 13.4375°E46.070833; 13.4375 (Gagliano)Coordinate: 46°04′15″N 13°26′15″E / 46.070833°N 13.4375°E46.070833; 13.4375 (Gagliano)
Abitanti
Altre informazioni
Cod. postale 33043
Prefisso 0432
Fuso orario UTC+1
Nome abitanti gaglianesi
Patrono san Floriano
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Gagliano

Gagliano (Gjian in friulano[1]) è una frazione del comune di Cividale del Friuli (UD).

Di antichissima origine, vi sono resti romani e longobardi sul suo territorio. In epoche più recenti è stato comune autonomo e ad oggi la sua popolazione si aggira su circa 600 abitanti. Il nome ha origine probabilmente dal dio Giano al quale probabilmente era stato eretto un tempio sulle colline sovrastanti il centro abitato, tale tempio si localizza dove oggi sorge la piccola chiesetta votiva della Madonna delle Grazie.

Nel 1806, con un decreto, l'Imperatore Napoleone ordinò di compilare una nuova carta geografica del Friuli, dal Tagliamento all'Isonzo. Su tale importante documento, il paese viene trascritto con il nome di "Geano", confermando la tesi sopra esposta.

Per quanto riguarda la lingua friulana il nome si contrae in Gean o Gjian.

A Gagliano si svolge ogni anno la prima domenica di ottobre la tradizionale festa della Cuccagna.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Toponomastica: denominazioni ufficiali in lingua friulana.