Funicolare di Campodolcino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Coordinate: 46°24′58.76″N 9°21′03.51″E / 46.416322°N 9.350975°E46.416322; 9.350975

Sky Express
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàCampodolcino-Stemma.pngCampodolcino
Dati tecnici
Tipofunicolare
Stato attualein esercizio
Apertura1996
Velocità10 m/s
Portata2500 pass./ora
GestoreSpluga Domani
Percorso
Stazione a valleCampodolcino
Stazione a montefrazione Motta
Numero di stazioni e fermate2
Tempo di percorrenzaminuti
Lunghezza1406 m
Dislivello639 m
Trasporto a fune

La funicolare di Campodolcino, nota altresì come Sky Express è un impianto della val Chiavenna costruito per servire il comprensorio di sport invernali di Campodolcino.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Inaugurata il 21 dicembre 1996[1], la funicolare collega Campodolcino con la frazione Motta.

L'impianto è stato progettato a cura della società Spluga Domani, con un investimento 30 miliardi di lire[1].

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

La sede della funicolare è interamente sotterranea, ivi compreso il raddoppio a metà percorso, e conduce dai 1.082 sul livello del mare della stazione a valle, realizzata facendo ampio ricorso a legno e vetro, ai 1.721 metri di altitudine di Motta[1].

Con una pendenza media 510 mm/m, la lunghezza complessiva dell'impianto è pari a 1.406 metri che le vetture percorrono in 3 minuti alla velocità di 10 metri al secondo con una capacità di trasporto di 2500 passeggeri/ora[1].

L'azionamento dell'argano, fornito da Ceretti e Tanfani, ha una potenza di 1.160 kW[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Notizia su I Treni, n. 179, febbraio 1997, p. 10.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Guido Scaramellini, Campodolcino-Motta: la prima funicolare sotterranea in Italia: per il potenziamento dell'area sciabile di Madesimo e della Valle di Lei, in "rassegna economica della provincia di Sondrio" n. 3, C.C.I.A.A., Sondrio, 1992, pp. 31–34.
  • Giovanni Cornolò e Francesco Ogliari, Lo "Sky Express" di Campodolcino (1996 - in esercizio), in Si viaggia... anche all'insù. Le funicolari e gli ascensori pubblici d'Italia. Volume terzo (1946-oggi), Arcipelago edizioni, Milano, 2007, pp. 823–838. ISBN 978-88-7695-352-1.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]