Freccia Vallone 1994

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Belgio Freccia Vallone 1994
Edizione58ª
Data20 aprile
PartenzaSpa
ArrivoHuy
Percorso205 km
Tempo4h56'00"
Media41,554 km/h
Ordine d'arrivo
PrimoItalia Moreno Argentin
SecondoItalia Giorgio Furlan
TerzoRussia Evgenij Berzin
Cronologia
Edizione precedenteEdizione successiva
Freccia Vallone 1993Freccia Vallone 1995

La Freccia Vallone 1994, cinquantottesima edizione della corsa, si svolse il 20 aprile 1994 su un percorso di 205 km da Spa al muro di Huy. Fu vinta dall'italiano Moreno Argentin, al traguardo con il tempo di 4h56'00" alla media di 41,554 km/h.

Partenza con 190 ciclisti; 54 di essi portarono a termine il percorso.

La gara fu caratterizzata dalla tripletta della squadra italiana Gewiss-Ballan. Nell'occasione, nei momenti decisivi della gara, il russo Evgenij Berzin scattò seguito poco dopo dai soli Moreno Argentin e Giorgio Furlan; primo arriverà Argentin, al terzo trionfo nella gara (eguagliato Merckx), secondo Furlan e terzo, leggermente staccato, il russo.[1]. Sulle numerose vittorie del team e su questa in particolare pesa però l'ombra del doping di squadra, soprattutto la somministrazione di eritropoietina, ormone regolatore della produzione di globuli rossi, con il conseguente e sospetto aumento dei valori ematocrito nel sangue degli atleti all'approssimarsi delle gare.[2] Il giorno dopo la tripletta, il quotidiano francese L'Equipe intervistò il medico della società Michele Ferrari, il quale respinse ogni accusa di sottoministrazione di EPO, ma disse che non ci avrebbe visto nulla di male in quanto sarebbe stato come bere dieci litri di succo d'arancia. Successivamente a quelle dichiarazioni fu licenziato dalla squadra.[3][4]

Ordine d'arrivo (Top 10)[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Italia Moreno Argentin Gewiss-Ballan 4h56'00"
2 Italia Giorgio Furlan Gewiss-Ballan s.t.
3 Russia Evgenij Berzin Gewiss-Ballan a 22"
4 Italia Gianni Bugno Polti a 1'14"
5 Italia Stefano Della Santa Mapei-CLAS s.t.
6 Italia Francesco Casagrande Mercatone Uno a 1'23"
7 Italia Claudio Chiappucci Carrera s.t.
8 Italia Davide Cassani GB-MG Magl. a 1'29"
9 Francia Ronan Pensec Novemail a 1'35"
10 Italia Marco Giovannetti Mapei-CLAS a 1'39"

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Furlan si applaude, Sanremo è sua, in Corriere della Sera, 20 marzo 1994. URL consultato il 13 gennaio 2010 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2016).
  2. ^ L' altalena del sangue anche per Gotti e Furlan, in La Repubblica, 04 febbraio 1999. URL consultato il 13 gennaio 2010.
  3. ^ (FR) Eric Jozsef, La carrière du sulfureux Dr Ferrari se décide au tribunal, in Libération, 1º ottobre 2004. URL consultato il 13 August 2018.
  4. ^ David Walsh, From Lance to Landis. Inside the American Doping Controversy at the Tour de France, in Random House, New York, 2007, pp. 50–52, ISBN 978-0345499622.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Ciclismo Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo