Marco Giovannetti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marco Giovannetti
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 1994
Carriera
Squadre di club
1985 Ariostea
1986-1988 Gis Gelati
1989-1990 Seur
1991-1992 Gatorade
1993 Eldor
1993-1994 Mapei
Nazionale
1984-1993 Italia Italia
Palmarès
Olympic flag.svg Giochi olimpici
Oro Los Angeles 1984 Cronosquadre
 

Marco Giovannetti (Milano, 4 aprile 1962) è un ex ciclista su strada italiano.

Professionista dal 1985 al 1994, nel 1984 fu campione olimpico nella cronometro a squadre e nel 1990 vinse la Vuelta a España.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Lombardo di nascita (i genitori si erano trasferiti lì da poco) e toscano di origini e residenza. Nelle categorie minori colse buoni risultati e vinse la medaglia d'oro ai Giochi olimpici di Los Angeles 1984 nella cronometro a squadre (con Marcello Bartalini, Eros Poli e Claudio Vandelli), successo che lo portò al passaggio al professionismo l'anno seguente.

Fra i professionisti colse poche ma prestigiose vittorie. Nel 1990 s'impose alla Vuelta a España, sconfiggendo il favorito Pedro Delgado e resistendo al ritorno degli avversari dopo una fuga bidone che lo aveva visto protagonista; vinse la grande corsa a tappe iberica, senza ottenere alcun successo di tappa. Nello stesso anno arrivò terzo al Giro d'Italia, dietro a Gianni Bugno e Charly Mottet.

Al Giro d'Italia terminò inoltre ottavo e vincitore della maglia bianca di miglior giovane nel 1986, sesto nel 1987 e nel 1988, ancora ottavo nel 1989 e nel 1991, e quarto nel 1992, anno in cui si aggiudicò anche una vittoria di tappa.

Di rilievo la conquista della maglia tricolore nel 1992, quando colse l'attimo mentre i più attesi protagonisti si marcavano strettamente a vicenda. Vestì per quattro volte la maglia azzurra ai mondiali su strada, e nel 1991 riuscì a concludere nella stessa stagione i tre "Grandi giri" (ottavo al Giro d'Italia, diciottesimo alla Vuelta a España e trentesimo al Tour de France).

Si ritirò dal ciclismo agonistico nel 1994.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giro del Casentino
Gran Premio Industria del Cuoio e delle Pelli
Coppa Mobilio Ponsacco
Giro del Casentino
Gran Premio Ezio Del Rosso
Giochi della XXIII Olimpiade, Cronometro a squadre

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

Classifica giovani Giro d'Italia
2ª tappa, 2ª semitappa Vuelta a España (Cronosquadre, Arcos de la Frontera > Jerez de la Frontera)

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

1985: 14º
1986: 8º
1987: 6º
1988: 6º
1989: 8º
1990: 3º
1991: 8º
1992: 4º
1993: 28º
1994: ritirato (16ª tappa)
1986: ritirato (12ª tappa)
1990: ritirato (5ª tappa)
1991: 30º
1989: 26º
1990: vincitore
1991: 18º
1992: 4º
1993: non partito (17ª tappa)

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

1986: 120º
1987: 64º
1991: 46º
1992: 87º
1993: 74º
1986: 39º
1991: 83º
1994: 60º

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]